Amministrazione trasparente

Prevenzione corruzione

La Legge 6 novembre 2012 n. 190 si propone di prevenire e di limitare i fenomeni di corruzione e di illegalità all'interno dell'amministrazione pubblica.
La Scuola Superiore Sant'Anna adotta annualmente il Piano triennale di prevenzione della corruzione.

Il Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza è il Dott. Luca Bardi (Direttore generale) nominato con Delibera n. 5 del CdA del 27/01/2017.


Documentazione


SEGNALAZIONE DI ILLECITI E IRREGOLARITÀ (WHISTLEBLOWING)

La possibilità di segnalazione di illeciti avviene secondo le modalità indicate dall’art. 54 bis del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165, introdotto dall’art. 1 comma 51 della Legge n. 190/2012 e modificato dall'art. 1 della Legge n. 179/2017.

Eventuali segnalazioni per evidenziare situazioni di anomalia o di possibili situazioni di corruzione possono essere presentate su uno dei due seguenti canali:

1) Responsabile della prevenzione della corruzione e trasparenza
utilizzando il modulo appositamente predisposto, da inviare direttamente al Responsabile della prevenzione della corruzione e trasparenza, secondo una delle seguenti modalità:

Le segnalazioni, che potranno essere effettuate anche a voce direttamente al Responsabile della prevenzione della corruzione e trasparenza, saranno trattate con la massima riservatezza secondo le procedure indicate nel Provvedimento del Direttore Generale n. 16 del 20/01/2014.

2) Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
accedendo al portale messo appositamente a disposizione da parte dell’ANAC per l’acquisizione e la gestione, nel rispetto delle garanzie di riservatezza previste dalla normativa vigente, delle segnalazioni di illeciti da parte dei pubblici dipendenti


Archivio