Collegio

Associazione ex allievi

La pagina dedicata agli ex allievi si avvale di un messaggio di apertura, e di una presentazione, di Giuliano Amato, Presidente Onorario dell'Associazione ex Allievi della Scuola Superiore Sant'Anna.

Ci chiamiamo "ex allievi della Scuola Superiore Sant'Anna" ma, per l'esattezza, ex allievi del Sant'Anna lo sono soltanto i più giovani di noi.

Il Sant'Anna (usiamo sempre il maschile, il che per una Scuola è un po' strano, ma immagino che sia così perché prevale in noi il vissuto del collegio) nacque infatti non molti anni fa, nel 1987.

In esso confluirono una pluralità di collegi universitari pisani, che avevano tutti una più lunga tradizione: il Collegio Medico-Giuridico, per decenni affiancato alla Scuola Normale e sottoposto alla sua direzione amministrativa, il Collegio Pacinotti, che preparava economisti e ingegneri, la Scuola di Agraria, ciascuno con una sede propria, ma già formalmente uniti nel 1967 in una unica Scuola. Il Sant'Anna era un collegio femminile tenuto da suore, che stava andando verso l'estinzione. E le suore, con generosa lungimiranza, si dichiararono disposte a cederlo alla Scuola, alla sola condizione che, per il futuro, il complesso rimanesse intitolata a Sant'Anna. I collegi si riunirono nella nuova sede e nel 1987 una legge apposita sancì la confluenza (e l'autonomia della Scuola come istituzione universitaria).

Nasceva la "Scuola Superiore di Studi Universitari e Perfezionamento S. Anna", più brevemente Sant'Anna. E quando decidemmo, poco dopo, di far nascere anche l'associazione degli ex allievi, fu naturale darle il nome che ha.

Uno stretto legame con la Scuola che assicura continuità e ricchezza di contenuti

Noi ex allievi, dunque, ci collochiamo in discipline e in professioni diverse e apparteniamo anche a generazioni diverse: i più anziani di noi furono studenti a Pisa prima della seconda guerra mondiale, io lo fui negli anni '50, i più giovani sono usciti dalla Scuola quest'anno.

Ingegneri, giuristi, scienziati politici, economisti, agronomi, medici, con differenze di età che superano i cinquant'anni.

Che cosa ci unisce? Intanto i legami che, nell'ambito di ciascuna generazione e a prescindere dalle discipline, si crearono fra noi quando eravamo studenti e facevamo la stessa vita, condividendo problemi, fatiche, speranze. Tutti sanno che in collegio questi legami sono più forti di quelli che normalmente si creano fra studenti che tornano la sera nelle rispettive case. Noi poi avevamo uno standard comune da mantenere, altrimenti ci cacciavano; e di qui nasceva una cospiratoria solidarietà in più.

C'è, inoltre, il legame che unisce le diverse generazioni degli ex con la Scuola di oggi e con i suoi studenti: ci interessa sapere come sono organizzati i loro studi, dire la nostra in proposito, mettere a disposizione la nostra esperienza ai fini delle loro prospettive future.

Ci riuniamo ogni anno nei bellissimi locali della Scuola, organizziamo seminari e discussioni, partecipiamo anche individualmente alle attività didattiche.

Molti di noi sono professori, professionisti o imprenditori affermati. Alcuni sono o sono stati ministri, primi ministri, amministratori della cosa pubblica ai più diversi livelli. Abbiamo tutti, quindi, esperienze da scambiare fra di noi e cose da dire ai più giovani.

Stiamo insieme, in conclusione, per le ambivalenti ragioni che Anna Harendt esplorava nella felicità secondo la Costituzione americana: c'è in noi la felicità privata di continuare a godere delle nostre più antiche e radicate amicizie e c'è la felicità pubblica, a cui parimenti teniamo, di essere utili ai nostri colleghi più giovani.

Questo sito dovrà e potrà aiutarci a dare più continuità e ricchezza di contenuti al nostro stare insieme; e insieme saremo contenti di stare con tutti coloro che, incuriositi da quanto sul sito faremo apparire, vorranno frequentarlo con noi.

A tutti il benvenuto dell'Associazione.

Giuliano Amato, Presidente Onorario dell'Associazione ex Allievi della Scuola Superiore Sant'Anna


Organi direttivi dell'Associazione ex allievi

Presidente dell'Associazione e del Consiglio Direttivo: Franco Mosca

Presidente Onorario: Giuliano Amato

Consiglieri: Arturo Baroncelli, Francesca Biondi, Silvia Giannangeli, Marco Giuliani, Franco Masciullo, Danilo Neglia, Giacomo Oddo, Giuseppe Turchetti

Coordinatore locale: Ugo Faraguna

Collegio dei Revisori: Marco Bendinelli, Luca Bonfiglio, Roberto Giusti

Segreteria: Anna Letta

Precedenti Presidenti: Giuliano Amato, Sabino Cassese

Precedenti Consiglieri: Amedeo Alpi, Paolo Andreussi, Sabino Cassese, Luigi Cervetto, Giovanni Comandé, Alfonso Desiata, Alga Foschi, Pierfrancesco Guarguaglini
, Carlo Alberto Marcoaldi, Andrea Piccaluga, Giulio Ponzanelli, Gianluca Samarani, Elettra Stradella, Piergiorgio Strata

Precedenti Coordinatori locali: Paolo Andreussi, Alga D. Foschi, Franco Mosca, Giulio Ponzanelli, Giuseppe Tuchetti

Precedenti Revisori: Paolo Agostini, Giancarlo Lucattelli, Ezio Pala

ALLEGATI