CARDIOLOGIA INTERVENTISTICA CARDIOVASCOLARE E STRUTTURALE

Contatti

Direzione didattica Prof. Claudio Passino
Tel:  +39-050-3152216
Mail:  c.passino@santannapisa.it
Coordinamento scientifico Dott. Sergio Berti
Mail:  s.berti@santannapisa.it
Dott. Gennaro Santoro
Mail:  santrogenn@gmail.com
Dott. Francesco Meucci
Mail:  francescomeu19@gmail.com
Segreteria didattico-amministrativa U.O. Alta Formazione
Tel:  +39-050-882645
Mail:  altaformazione@santannapisa.it

Master di II livello Cardiologia interventistica cardiovascolare e strutturale già "Percutaneous interventional treatment of structural heart diseases"

Termine per l'iscrizione
31.05.2017
Sede: 
Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa; Fondazione Gabriele Monasterio, Massa
Numero massimo di partecipanti: 
15
Quota iscrizione: 
3.500 euro
Durata: 
da 11.09.2017 a 01.07.2018
Crediti CFU: 
65
Ore formazione: 
700

ISCRIZIONE MASTER


Descrizione Master

Nell'ambito della cardiologia interventistica il trattamento delle "cardiopatie strutturali" sta acquisendo una dignità maggiore rispetto al passato con un incremento esponenziale delle indicazioni a questo tipo di procedure. Questo per: 1) i progressi della ricerca biomedica che stanno mettendo a disposizione del cardiologo interventista tecnologie minimamente invasive di grande impatto clinico; 2) l'invecchiamento della popolazione con pazienti sempre più fragili ed affetti da poli-patologia per i quali la disponibilità di cure meno invasive apre scenari di trattamento impossibili da immaginare fino a pochi anni fa. 

Il trattamento percutaneo delle cardiopatie strutturali richiede tuttavia competenze specifiche che solo in parte sono comprese nel bagaglio culturale e di esperienza del cardiologo interventista che si è formato in ambito "coronarico". È possibile prevedere per il prossimo futuro un bisogno di Cardiologi/cardiochirurghi interventisti dedicati che siano formati in questo settore e di conseguenza si crea l'esigenza di un percorso formativo ad hoc, che attualmente non è presente nel panorama italiano.

Il master proposto ha pertanto la finalità di formare Cardiologi Interventisti e Cardiochirurghi nell'ambito delle cardiopatie strutturali sia acquisite che congenite in modo che possano acquisire conoscenze ed organizzare percorsi terapeutici adeguati. Saranno svolte lezioni di tipo frontale, Workshop e periodi di apprendimento pratico nel laboratorio di cateterismo.

A chi è rivolto

Il master è rivolto a cardiologi interventisti che vogliono iniziare la loro attività nel campo del trattamento trans catetere delle cardiopatie strutturali. Sono requisiti di ammissione la Laurea in Medicina e Chirurgia e il diploma di specializzazione (o titolo equipollente) in Cardiologia o Cardiochirurgia. Possono essere ammessi con riserva coloro non ancora in possesso del diploma di specializzazione che conseguiranno prima dell'inizio del Master.

Obiettivi formativi  

Il Master ha un’impostazione interdisciplinare volta ad accrescere competenze nelle varie aree disciplinari coinvolte nella gestione del paziente cardiochirurgico.

In particolare, l’obiettivo generale del Master è di fornire al cardiologo e al cardiochirurgo gli elementi teorici e pratici per un approccio terapeutico, innovativo e moderno, al paziente affetto da cardiopatia strutturale (i.e. non “coronarica”).

Nello specifico, il Master si propone di:

1) fornire le basi diagnostiche e i criteri clinici che consentono di identificare la popolazione di pazienti suscettibile di approcci percutanei e/o ibridi;

2) illustrare il panorama di tecniche di imaging, le loro basi interpretative e il loro impiego nel processo diagnostico-terapeutico;

3) analizzare gli aspetti medici pre-, intra- e post-operatori (ruolo del cardiologo, del radiologo, dell’anestesista, del cardiochirurgo);

4) illustrare sia teoricamente che in pratica le novità delle tecniche dell’interventistica strutturale;

5) fornire gli elementi di economia sanitaria e gestione delle risorse con focus sull’impatto socio-economico degli approcci innovativi in medicina.

Metodologia didattica

Il percorso didattico del Master si svilupperà in 12 mesi secondo un’articolazione che prevede attività didattica costituita da formazione d’aula e tirocinio pratico presso il Dipartimento Cardiotoracico della Fondazione G. Monasterio Regione Toscana-CNR, Stabilimento di Massa e in eventuali in strutture cliniche italiane individuate dalla Direzione del Master.

La formazione d’aula è articolata nelle seguenti aree disciplinari:

  • Cardiologia Clinica e Anestesiologia: volta ad acquisire le conoscenze teorico-pratiche legate alla valutazione preoperatoria del paziente candidato a trattamento percutaneo delle cardiopatie strutturali, al patient management, alla valutazione del rischio, alle patologie suscettibili di approcci non convenzionali, alla cardioanestesia.
  • Cardiologia Interventistica: volta ad acquisire le nozioni avanzate, le competenze tecniche e di gestione dell’intervento percutaneo o ibrido;
  • Imaging: volta ad acquisire le basi interpretative della principali tecniche di imaging al fine di ottimizzare il precorso diagnostico preintervento e la gestione postoperatoria;
  • Health Management: volta ad analizzare gli aspetti economici, socio sanitari e di costo-efficacia delle tecniche innovative.

Programma del corso

Il Master, della durata di 12 mesi, prevede complessivamente 700 ore così articolate:

  • n. 176 ore di formazione d’aula distribuite in 11 settimane/anno di lezioni frontali e seminari;
  • n. 184 ore di lezioni in streaming o pre-registrate accessibili via web;
  • n. 40 ore di workshop (partecipazione al Congresso Nazionale Società Italiana di Cardiologia Interventistica, GISE);
  • n. 300 ore di tirocinio presso la Fondazione G. Monasterio Regione Toscana-CNR, Stabilimento di Massa e in strutture cliniche italiane individuate dalla Direzione del Master.

Come iscriversi

La domanda di iscrizione va compilata esclusivamente online

Attestato

A conclusione del Master a coloro che avranno partecipato con regolarità e profitto all’intero programma formativo e superato le prove di valutazione previste, la Scuola rilascerà, ai sensi dell’art. 3 del D.M. 270/2004 e successive modifiche, il titolo di Master universitario di Secondo livello.

ALLEGATI

Bando di concorso
File PDF - 333 kb
Nomina Commissione
File PDF - 43 kb
Elenco candidati ammessi
File PDF - 171 kb