• Slide 0

    PHD

    Persona e tutele Giuridiche

Coordinatore - Prof. Paolo Carrozza Mail:  p.carrozza@sssup.it
Informazioni Tel:  050 883170
Mail:  phddirpolis@sssup.it

Il Ph.D. in Persona e Tutela Giuridiche si caratterizza per una forte connotazione interdisciplinare. Gli studenti del Ph.D. si specializzano in uno dei seguenti ambiti:

  • Diritto privato
  • Diritto privato comparato
  • Diritto pubblico europeo e comparato
  • Diritto pubblico e costituzionale
  • Teoria del diritto
  • Diritto e sistema penale

I settori disciplinari di riferimento sono:

  • IUS/01 Diritto privato
  • IUS/02 Diritto privato comparato
  • IUS/08 Diritto costituzionale
  • IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico
  • IUS/17 Diritto e sistema penale
  • IUS/10 Diritto amministrativo
  • IUS 20 Filosofia del diritto
  • IUS 21 Diritto pubblico europeo e comparato

Il Corso si articola nei seguenti curricula:

  • Persona umana, responsabilità e contratti
  • Ordinamento costituzionale e tutela della persona
  • Legge penale e persona
  • Tutele giuridiche nel diritto comparato e transnazionale
  • Diritto e tecnologie

Il programma triennale comprende corsi metodologici, corsi generali e interdisciplinari, corsi specifici all’interno degli ambiti giuridici menzionati. Ogni mese, inoltre, si svolgono seminari, workshop e incontri di ricerca che coinvolgono gli studenti Ph.D., i docenti del corso e ospiti esterni.

Sono previsti corsi di lingua per migliorare le competenze linguistiche (Inglese, Italiano per stranieri e altri).

Per l’ammissione i candidati devono presentare un progetto di ricerca, il loro curriculum vitae e un elenco delle pubblicazioni. Dopo una pre-selezione seguirà un colloquio basato sull’argomento e sulla qualità del progetto di ricerca oltre che sulla pertinenza con i settori di interesse dei docenti del Corso.

I candidati ammessi al Ph.D. riceveranno una borsa di studio triennale e usufruiranno dal lunedì al sabato di un pasto gratuito alla mensa della Scuola per l’intero periodo del dottorato. Avranno inoltre accesso ai servizi e alle strutture della Scuola Superiore Sant’Anna.

Al fine di rafforzare la prospettiva internazionale dei loro progetti di ricerca, gli studenti Ph.D. devono trascorrere un periodo all’estero di almeno tre mesi come visiting students. La Scuola ha firmato protocolli d’intesa con Schools of Law in diversi paesi.

La carriera di ogni singolo studente e l’avanzamento della sua attività di ricerca vengono esaminati con regolarità dal Collegio dei Docenti.

Un Supervisor personale viene nominato per ciascuno studente al fine di facilitare e monitorare la sua attività oltre che promuovere il coordinamento e le relazioni tra quest’ultimo e i membri del Collegio dei Docenti.