TECNOLOGIE DIGITALI: ESTESO A LUNEDÌ 13 FEBBRAIO IL TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER L’ASSEGNAZIONE DI TRE BORSE DI RICERCA FINANZIATE DA GE OIL & GAS

La collaborazione tra Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e GE Oil & Gas apre nuove opportunità per laureati di talento, che desiderano fare attività di ricerca nel campo delle tecnologie digitali. L’azienda ha finanziato tre borse di ricerca, di durata annuale, alla cui assegnazione possono concorrere laureati, in possesso di diploma specialistico o magistrale, in ingegneria informatica, ingegneria delle telecomunicazioni, informatica o scienza dell’informazione, matematica, fisica. Il termine per la presentazione delle domande è stato esteso fino a lunedì 13 febbraio 2017.

Per presentare domanda è necessario aver acquisito un’esperienza almeno biennale sulle tematiche del bando, ovvero i metodi di analisi dei dati con tecniche di intelligenza artificiale per la modellazione, il monitoraggio e la gestione ottimale di macchinari industriali complessi. Le attività di ricerca si svolgeranno al centro di ricerca “Information and Communication Technologies for Complex Industrial Systems and Processes Center” (“Ict – Coisp”) presso il Laboratorio di robotica percettiva Percro, dell’Istituto Tecip (Tecnologie della Comunicazione, informazione, Percezione) della Scuola Superiore Sant’Anna, a Pisa, sotto la responsabilità del tutor accademico, Valentina Colla.  

Questo bando si inserisce nel filone di ricerca individuato dal protocollo di Intesa siglato ad agosto 2016 scorso tra Istituto Tecip (Tecnologie della Comunicazione, informazione, Percezione) della Scuola Superiore Sant’Anna, GE Oil & GasRegione Toscana. I tre vincitori delle borse di ricerca potranno sviluppare competenze specifiche sull’utilizzo della piattaforma Predix®, progettata da GE per la costruzione di applicazioni digitali e l’analisi di grandi volumi di dati in ambito industriale.

“Il finanziamento di tre queste borse di ricerca – sottolinea Valentina Colla – conferma la volontà dell’azienda di rafforzare la collaborazione sulle tematiche del digitale e l’interesse nel coinvolgimento e nella valorizzazione di giovani ricercatori di talento, con concrete future ricadute sul territorio toscano”.

 Bando e modulo di domanda disponibili qui.

Leggi anche:

Cooperazione internazionale e promozione dei diritti umani: corso della Scuola Sant’Anna in Camerun per formare 50 tra giudici e magistrati, per progetto in collaborazione con la Farnesina

L’attività di cooperazione tra Italia e Camerun in favore della “rule of law” (regole per disciplinare l'esercizio del potere pubblico) e...

VQR atenei di piccole dimensioni: Scuola Sant’Anna diventa prima per Scienze Biologiche e Scienze Agrarie, si conferma al vertice per Ingegneria (Robotica, Informatica, Telecomunicazioni). Economia e Management e Medicina in top 3

La Scuola Superiore Sant’Anna vede confermato il livello eccellente della sua ricerca scientifica dai dati del rapporto sulla Valutazione della...

Cooperazione scientifica con la Cina: durante visita di Stato del Presidente Mattarella firmato l’accordo per realizzare a Chongqing area per attività congiunte di ricerca, formazione e sviluppo start up

In occasione della visita di Stato in Cina del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la Scuola Superiore Sant’Anna è stata invitata...