Pubblicare in accesso aperto

Alcune rinegoziazioni dei contratti di licenza per le risorse elettroniche sottoscritte dai Servizi Bibliotecari tramite la CRUI, prevedono - a partire dal 2020 - la possibilità per gli autori afferenti o affiliati alla Scuola Superiore Sant’Anna, di pubblicare articoli in Accesso Aperto senza ulteriori costi aggiuntivi rispetto al costo del contratto.

Questi contratti sono definiti “trasformative agreements” perché rappresentano un graduale passaggio dal tradizionale approccio payment to read al nuovo payment to publish.

Gli autori delle Istituzioni aderenti potranno pubblicare in accesso aperto nei limiti della capienza della disponibilità complessiva annuale delle APCs, (Article Processing Charges) negoziata centralmente da CRUI.

Il corresponding author dell’articolo potrà decidere in autonomia se pubblicare o meno in accesso aperto. Tale decisione dovrà avvenire al termine della procedura di accettazione e di peer review da parte della rivista, e immediatamente prima della pubblicazione. Il copyright rimarrà all’autore.

Le licenze utilizzate sono le Creative Commons (CC).

Nella sezione Contratti trasformativi della intranet sono elencati i contratti e tutte le informazioni inerenti le modalità di pubblicazione per ciascun editore.