BIOROBOTICA

NEWS

PREMIO GNB (Gruppo Nazionale di Bioingegneria): I RICONOSCIMENTI AGLI STUDENTI DELL’ISTITUTO DI BIOROBOTICA

Come ogni anno il premio GNB (Gruppo Nazionale di Bioingegneria), presieduto da Maria Chiara Carrozza, è uno dei termometri per misurare lo stato della didattica e della ricerca in Italia. Per capire le nuove prospettive attraverso cui la robotica e la bioingneria possono confrontarsi con le sfide del futuro.
Tra i 24 riconoscimenti (quattordici dei quali a tesi di Laurea e dieci a tesi di Dottorato di Ricerca), consegnati durante la XXXVIII Scuola Annuale del Gruppo Nazionale di Bioingegneria, ben cinque coinvolgono l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant'Anna: tre nella sezione "Tesi di Laurea", con lavori che hanno avuto come relatori docenti e ricercatori dell'Istituto; due, nella sezione "Dottorato di Ricerca", sono stati invece assegnati a studenti del PhD in Biorobotica.
Il premio GNB ha visto la partecipazione di 93 candidati per i premi di laurea e 56 candidati per i premi di dottorato. In concorso i lavori incentrati sui seguenti argomenti: Bioinformatics, Medical Informatics and Clinical Engineering; Physiological system modelling; Biomechanics, rehabilitation & assistive technologies, prosthetics; Biomaterials, Cell & Tissue Engineering; Biomedical Signal Processing and Imaging; Neural Engineering, Biorobotics, Micro and Nano-technologies.
 

Di seguito l'elenco dei vincitori appartenenti all'Istituto, con il titolo della tesi e i rispettivi relatori.

Sezione tesi di Laurea

Sezione Dottorato di Ricerca

Vedi la lista di tutti i vincitori.