Giornata della donna: e dopo l’8 marzo? Giovedì 11 evento online promosso da taskforce “Per un’accademia inclusiva e antisessista”, composta da allieve e allievi. Intervento di sociolinguista Vera Gheno (Università di Firenze e Accademia della Crusca)

E dopo l’8 marzo?” Questa domanda è diventata il titolo dell’evento in modalità blended (mista) previsto alla Scuola Superiore Sant’Anna nella mattinata di giovedì 11 marzo, su iniziativa del gruppo di allieve e allievi, dottorande e dottorandi che anima la taskforce “Per un’accademia inclusiva e antisessista”. Il momento centrale, con inizio alle ore 11.30, è l’intervento di Vera Gheno, sociolinguista specializzata in comunicazione digitale, docente all’Università di Firenze, che ha collaborato per 20 anni con l’Accademia della Crusca, intitolato “L'entanglement tra lingua e società: alcune riflessioni sulla questione di genere”. Perché i “costumi linguistici” diventano così rilevanti, quando si discute di pari diritti e pari opportunità? E qual è il significato di un’espressione come “linguaggio inclusivo”? Accanto a questo intervento, sono previsti momenti di riflessione e dibattito che si collegano a temi quali pari opportunità, inclusione, marginalizzazione, violenza di genere, con la partecipazione di tutta la comunità accademica. Spazio anche alla presentazione dei compiti e delle funzioni del Comitato garante del Codice etico e del Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni nel lavoro (in breve Cug) e del nuovo presidente, Calogero Oddo, docente dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna.

“I temi di questa giornata – spiega la rettrice Sabina Nuti nel commentare l’evento promosso dalla task force ‘Per un’accademia inclusiva e antisessista’ – sono da affrontare con costanza ogni giorno. Riduzione del divario di generepari opportunitàinclusionebenessere organizzativo di tutte le componenti sono temi su cui la Scuola Superiore Sant’Anna si impegna da tempo. Non si tratta di un’operazione straordinaria ma della realizzazione di politiche di continuità, lungo tutto l’anno e con tutti gli strumenti possibili, per dare a tutte e a tutti la possibilità di dimostrare le proprie capacità e il proprio talento nel contesto in cui sono chiamate e chiamati a operare, con condizioni di equilibrio tra performance professionale e vita familiare”.

L’intervento di Vera Gheno sarà condiviso in diretta sul profilo Facebook della Scuola Superiore Sant'Anna dalle ore 11.30: qui il link per seguirlo.   

 

In gallery: Vera Gheno

Photogallery: