RICERCA E OPPORTUNITÀ: APERTE LE PROCEDURE PER LE CANDIDATURE A DUE POSIZIONI DI DOTTORATO “MARIE CURIE” ALL’INTERNO DEL PROGETTO EUROPEO ATLAS PER LA CHIRURGIA ROBOTICA

È possibile presentare la candidatura per due delle 15 posizioni Marie Curie bandite nell’ambito del progetto ATLAS, che finanzia percorsi di “European Joint Doctorate (EJD)” volti alla formazione di esperti nell’ambito della Chirurgia Robotica. Il progetto, coordinato dall’Università di Leuven, è implementato da un consorzio di sette Università, tra cui la Scuola Superiore Sant’Anna rappresentata dall’Istituto di BioRobotica, a cui si aggiungono diversi partner del mondo dell’industria.

I vincitori delle due borse Marie Curie risulteranno studenti di dottorato regolarmente iscritti presso la Scuola Superiore Sant’Anna, effettueranno il loro percorso di dottorato nell’ambito di un accordo di co-tutela che regolamenterà i periodi di ricerca alternati anche presso l’università partner.

Le due posizioni riguarderanno i seguenti temi di ricerca:

  1. Magnetic driving and actuation (rif. Call ESR 2). Supervisori: Arianna Menciassi, docente dell'Istituto di BioRobotica, e E. Vander Poorten, Università di Leuven.
  2. Intraluminal sensing for autonomous navigation in remote district (rif. Call ESR 4) Supervisori: Arianna Menciassi, docente dell'Istituto di BioRobotica, e P. Renaud, Università di Strasburgo.

Il termine per la presentazione delle domande è il 15 gennaio 2019. 

I dettagli sui profili disponibili e sulle procedure di presentazione e valutazione delle candidature sono disponibili sul sito ufficiale al seguente link: atlas-itn.eu/we-are-hiring/

Per ulteriori informazioni contattare: Silvia Dell'Oro, PhD staff Istituto di BioRobitca