RICONOSCIMENTI INTERNAZIONALI: GIOVANNI DOSI, DOCENTE DI POLITICA ECONOMICA DELLA SCUOLA SANT'ANNA, ELETTO COMPONENTE DELLA "Academia Europaea'", DI CUI FANNO PARTE 72 PREMI NOBEL, PER PROMUOVERE IN MANIERA COLLETTIVA APPRENDIMENTO, ISTRUZIONE E RICERCA

Nuovo riconoscimento internazionale per Giovanni Dosi, docente di Politica Economica della Scuola Superiore Sant'Anna, eletto membro della "Academia Europaea", associazione europea non governativa che agisce come un'accademia, i cui componenti sono scienziati e studiosi che, in maniera collettiva, mirano a promuovere l'apprendimento, l'istruzione e la ricerca. Da sottolineare come della "Academia Europaea" facciano parte 72 premi Nobel, molti dei quali sono stati eletti nell'Accademia prima di ricevere il premio. L'attuale numero di iscritti è pari a circa 4.500.

L'Academia Europaea è stata fondata nel 1988 per incentivare il progresso e la diffusione dell'eccellenza degli studi nelle scienze umane, giuridiche, economiche, sociali e politiche, matematiche, mediche e in tutti i rami delle scienze naturali e tecnologiche in qualsiasi parte del mondo. Il suo obiettivo è promuovere la ricerca europea, consigliare governi e organizzazioni internazionali in materia scientifica e approfondire la ricerca interdisciplinare e internazionale.

L'iscrizione avviene soltanto per invito, seguendo un processo di valutazione accademica da parte degli altri componenti. Chi è chiamato a farne parte proviene da tutto il continente europeo, pur includendo studiosi europei residenti in altre regioni del mondo.