COME GARANTIRE SICUREZZA E INCOLUMITA’ DEL PERSONALE IN MISSIONE NELLE AREE DI CRISI: CONVEGNO INTERNAZIONALE DAL 16 AL 17 NOVEMBRE ALLA SCUOLA SUPERIORE SANT’ANNA

Come garantire la sicurezza e l’incolumità del personale che le Organizzazioni Internazionali (OI) mandano in missione nelle aree di crisi e in quelle considerate a rischio? Su questo tema la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa organizza per giovedì 16 e venerdì 17 novembre un convegno dedicato al cosiddetto “duty of care” delle Organizzazioni Internazionali verso il personale civile inviato in missione. L’evento si inserisce in un più ampio progetto che vede impegnato l’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna, sotto la guida del direttore Andrea de Guttry, nell’elaborazione di un’opera collettanea sullo stesso tema in collaborazione con l’Università di Firenze e con l’Università di Torino. Al convegno intervengono alcuni degli autori dell’opera collettanea: 15 tra ricercatori italiani e stranieri che presentano i risultati preliminari della loro ricerca. Partecipano anche rappresentanti di Organizzazioni Internazionali (come OnuOsceNatoUe), del ‘think tank’ International Sos e del Department for International Development del Regno Unito, invitati in qualità di esperti e interessati a fornire un riscontro ai ricercatori autori e curatori dell’opera.

Il progetto nasce dalla necessità di fare chiarezza sugli obblighi delle Organizzazioni Internazionali nei confronti di personale civile inviato in missioni di varia natura in zone del mondo dove la loro sicurezza e la loro incolumità potrebbero essere a rischio. Gli incidenti in cui il personale delle Organizzazioni Internazionali viene coinvolto, oltre ad implicare un altissimo costo umano, possono minare la credibilità delle organizzazioni e implicare pesanti conseguenze legali. Un tragico e recente esempio è rappresentato dal rapimento e dall’uccisione di due giovani consulenti dell’Onu nella Repubblica Democratica del Congo, a marzo 2017 nel corso di una missione di ricerca. L’opera che scaturirà dal progetto di ricerca chiarisce i contorni legali del concetto di “duty of care” e, alla luce di questa base teorica, analizza in maniera critica le politiche e i regolamenti di otto Organizzazioni Internazionali: OnuNatoOsceUeAfrican UnionOrganization of American StatesBanca Mondiale,Consiglio Europeo.

“La comunità internazionale, anche a fronte di gravi episodi avvenuti in anni recenti, è sempre più consapevole – spiega Andrea de Guttry nel presentare il convegno - della necessità di affrontare il problema, soprattutto dal punto di vista della prevenzione. Tuttavia, il gruppo di ricerca guidato dall’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola superiore Sant’Anna ha rilevato una persistente scarsità di studi approfonditi circa gli specifici obblighi che il diritto internazionale attribuisce alle Organizzazioni Internazionali nei confronti del proprio personale civile. Per un’Organizzazione Internazionale è fondamentale comprendere che fornire al proprio personale servizi come i training sulla sicurezza, le informazioni accurate e complete sui paesi di destinazione e assistenza sanitaria in missione costituisce non solo una buona pratica, ma, spesso, un obbligo di diritto internazionale. Il grande interesse dimostrato verso il progetto dai rappresentanti delle Organizzazioni Internazionali, alcuni dei quali saranno presenti al convegno internazionale del 16 e 17 novembre alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa – conclude Andrea de Guttry - conferma la rilevanza e l’opportunità di questo studio nel momento storico che stiamo vivendo”.

Il programma dettagliato del workshop è disponibile qui.

---

Per ricevere ulteriori informazioni sul progetto è possibile contattare Andrea de Guttry (deguttry at santannapisa dot it) oppure Chiara Macchi (chiara dot macchi at santannapisa dot it)

Leggi anche:

PONTE DELLE ORIGINI: NORMALE, SANT’ANNA, UNIVERSITÀ DI PISA, CNR, COMUNE DI PISA SIGLANO INTESA PER OPERA AVVENIRISTICA SULL’ARNO CON LABORATORI DI RICERCA E SPAZI PER LA DIVULGAZIONE SCIENTIFICA

Istituzioni di Pisa alleate per realizzare il primo ponte-edificio sull’Arno dedicato alla ricerca scientifica e alla divulgazione della...

ALTA FORMAZIONE: FINO AL 7 DICEMBRE APERTE LE ISCRIZIONI ALLA “WINTER SCHOOL OF TRANSPARENCY” PROMOSSA IN COLLABORAZIONE CON ANAC E TRANSPARENCY INTERNATIONAL - ITALIA CHE OFFRE DUE BORSE DI STUDIO

Formare esperti e professionisti in materia di anticorruzionetrasparenza nella Pubblica amministrazione e “integrity” dei soggetti coinvolti...