FORMAZIONE MANAGERIALE PER LA DIREZIONE GENERALE DELLE AZIENDE SANITARIE: DA LUNEDI’ 13 MARZO IL CORSO PROMOSSO DA LABORATORIO MANAGEMENT E SANITA’

Si apre lunedì 13 marzo alle ore 10.00 in aula 14.00 all’Alta Formazione il corso di formazione manageriale per la direzione generale delle aziende sanitarie, organizzato dal Laboratorio Management e Sanità  dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna. In occasione della giornata di apertura è prevista la lectio magistralis di Francesco Ripa di Meana, direttore generale degli Istituti fisioterapici ospedalieri (IFO) di Roma e Presidente della Federazione italiana aziende sanitarie ospedaliere (FIASO).  

Il corso, destinato agli aspiranti alla direzione generale e ai direttori generali, sanitari e amministrativi in carica, è rivolto all’acquisizione di competenze avanzate di “general management” in ambito sanitario. Le lezioni dedicano particolare attenzione a temi come innovazione e cambiamento organizzativo; evoluzione e prospettive del Sistema sanitario nazionale; meccanismi di governance e pianificazione strategica regionale e aziendale; prospettiva e ruolo dell’utenza;comunicazione esterna, innovazione tecnologica e gestione delle informazioni; gestione, valutazione e valorizzazione del personale sanitario; etica nei sistemi pubblici ad alta complessità; competenze relazionali nella gestione delle risorse umane.

Leggi anche:

RANKING DI SETTORE DIFFUSI DA TIMES HIGHER EDUCATION: IL SANT’ANNA TRA LE 150 TOP UNIVERSITIES PER “COMPUTER SCIENCE” E TRA LE 125 PER “ENGINEERING AND TECHNOLOGY”

Nuove affermazioni della Scuola Superiore Sant’Anna nei ranking internazionali, con particolare riferimento a quelli di settore, diffusi dalla...

OLIVO E OLIO, DAL 18 AL 20 OTTOBRE IL QUARTO CONVEGNO NAZIONALE PROMOSSO DA SANT’ANNA E UNIVERSITA’ DI PISA: LE STRATEGIE PER CONSOLIDARE IL RUOLO DELL’ITALIA NELLA FILIERA

 L’Italia mantiene un ruolo di primo piano nella coltivazione dell’olivo e nella produzione dell’olio, grazie a una indiscussa qualità del...

SICUREZZA ALIMENTARE: RICERCATORE DELL’ISTITUTO DI SCIENZE DELLA VITA DELLA SCUOLA SANT’ANNA VINCITORE DEL “BOLOGNA AWARD” PER AVER UNITO LA GENOMICA AI SAPERI DEI CONTADINI ETIOPI

Sicurezza alimentare e contributo al superamento delle diseguaglianze tra nord e sud del mondo: sono due tra le ragioni che hanno spinto la giuria...