Biblioteca

Archivio Storico

Monastero di San Martino

Consistenza: 91 unità archivistiche
Estremi cronologici: 1333-1813

Note storiche
La chiesa di S. Martino in Guazzolungo è ricordata per la prima volta in un documento del 1067; una bolla papale attesta che nel 1135 la chiesa era affidata ai canonici di S. Agostino sottoposta all'autorità del Vescovo di Pisa. Una successiva bolla papale concesse al priore di S. Martino una certa autorità nel territorio di sua giurisdizione, che si estendeva anche all'esterno delle mura cittadine, e il patronato di molte chiese. Il conte Bonifacio Novello della Gherardesca (Conte Fazio) fece edificare nel 1331 un monastero per religiose francescane della regola di S. Chiara, dotandolo della chiesa di S. Martino con tutte le sue rendite e beni per un valore di quaranta fiorini d'oro. Le clarisse furono sottoposte all'autorità del corrispettivo ordine maschile svincolando così la chiesa e la giurisdizione parrocchiale dall'autorità vescovile. Nella prima metà del XV secolo la chiesa subì il periodo di declino che attraversava la città di Pisa in seguito alla conquista fiorentina, ma, iniziata la ripresa economica, fu restaurata e nuovamente consacrata nel 1477. Nel corso dei secoli XVI e XVII il monastero e la chiesa subirono numerosi interventi di ristrutturazione resi possibili anche grazie alle cospicue rendite portate in dote dalle giovani nobili pisane che vi si monacavano. Fu questo il periodo di massima floridità per il monastero le cui cariche più importanti (badessa, camarlinga, operaio) erano spesso occupate proprio da membri della stessa nobiltà che partecipavano così alla gestione di questo vasto patrimonio fondiario. Nel 1569 il monastero venne sottratto all'autorità dei francescani e posto sotto quella dell arcivescovo di Pisa. Come per tanti altri monasteri toscani, la fine venne con la soppressione degli Ordini monastici nel 1786, quando la chiesa venne eretta in parrocchia con il titolo di prioria.

up

1° - Copie di privilegi

Numero Titolo Dati Note
1 Copie di privilegi 1508 Si tratta di trascrizioni di privilegi dei secc. XII-XV effettuate nel 1508.
up

2° - Partiti e deliberazioni

Numero Titolo Dati Note
2 Partiti e deliberazioni degli operai 1767-1786
up

3° - Ricordi

Numero Titolo Dati Note
3 Ricordi diversi 1491-1569 Contiene anche la descrizione dell'incendio del monastero avvenuto il 30 marzo 1554.
4 Ricordi diversi 1494-1681 Contiene principalmente annotazioni di acquisti e vendite di suor Luisa Damiani.
5 Ricordi diversi 1485-1586
6 Ricordi diversi 1526-1582 Contiene qualche annotazione posteriore. In principio è presente un quaderno sciolto di ricordi dal 1526 al 1571.
7 Ricordi diversi 1551-1604
8 Ricordi relativi a benefici e ufficiatùre 1565-1786
9 Ricordi diversi 1577-1647
10 Ricordi di "monache vestite e morte" 1587-1786
11 Ricordi di lavori di muratura per la facciata della Chiesa, per il palazzo di via S. Martino ed altre fabbriche 1594-1653 Mancante.
12 Ricordi di "palafermi" delle monache 1600-1627 Si tratta di registrazioni delle entrate derivanti dalle proprietà che le monache ricevevano in dote dalla famiglia quando entravano in convento.
13 Ricordi dievrsi 1605-1706
14 Ricordi diversi 1605-1726
15 Ricordi e ricevute relativi ai salariati, agli obblighi degli stipendiati del Monastero ecc. 1609-1739
16 Ricordi diversi 1764-1785
up

4° - Piante

Numero Titolo Dati Note
17 Plantario 1730 A c. 3 è presente uno stemma acquerellato raffigurante S. Martino.
18 Piante e identificazioni dei beni sec. XVIII
up

5° - Campioni dei beni

Numero Titolo Dati Note
19 Campione dei beni 1502
20 Campione dei beni con note di date posteriori 1514-1546
21 Campione dei beni con note di date posteriori 1559 Sotto ai testi sono presenti annotazioni successive che vanno dalla fine del sec. XVI al sec. XVIII. Ci sono riferimenti al ms. Agnesino, collocato in Archivio di Stato di Pisa, Miscellanea, Ms. 37.
22 Campione dei beni 1581 Contiene anche annotazioni del 1583.
23 Spoglio dei beni per la ricognizione di essi 1710
24 Estimo di alcuni Comuni sec. XVIII
up

6° - Contratti

Numero Titolo Dati Note
25 Contratti sec. XVIII Si tratta di copie di pergamene e contratti datati 1195-1786, trascritti nella seconda metà del sec. XVIII.
26 Contratti 1333-1495 Questa filza è stata rilegata nel 1842 con dei documenti che sembrano non appartenere al monastero di S. Martino. Nelle cc. 12, 103, 116 sono presenti delle pergamene recanti contratti originali.
27 Contratti e testamenti 1419-1783
28 Contratti 1469-1713 Questa filza è stata rilegata nel 1842 con dei documenti che sembrano non appartenere al monastero di S. Martino.
29 Contratti, seg. A 1492-1598
30 Contratti, seg. C 1523-1611
31 Contratti, seg. D 1599-1625 Contiene anche un atto del 1640.
32 Contratti, seg. E 1625-1666
33 Contratti, seg. F 1666-1704
34 Contratti, seg. G 1703-1721
35 Contratti, seg. H 1722-1755
36 Contratti, seg. I e L 1750-1776
37 Contratti, seg. M 1776-1786
up

7° - Scritte diverse

Numero Titolo Dati Note
38 Scritte d'affitto e di pigioni 1595-1787
39 Scritte di censo 1621-1799
up

8° - Recapiti

Numero Titolo Dati Note
40 Fascicoli relativi alla casa costruita presso i Bagni di S. Giuliano: 1765-1784 Contiene anche pianta e prospetto.
1) Documenti diversi;
2) Giustificazioni del lavoro fatto;
3) Pagamenti fatti dall'Ingegnere;
4) Muratore per le fondamenta;
5) Muratore;
6) Scalpellino;
7) Legnaiolo;
8) Magnano [fabbro, ndr];
9) Vetraio;
10) Doratore e pittore;
11) Badessa;
12) Scritte;
13) Scartafaccio;
14) Risarcimenti posteriori alla fabbrica.
up

9° - Documenti diversi

Numero Titolo Dati Note
41 Presentazione del rettore di S. Marco 1660
42 Licenze e recapiti sulle educande e monacande dal 1779 al 1786, calcoli e dimostrazioni dell'entrata e uscita, beni ammensati [annessi, ndr], decreti sentenze e memoriali dal 1772 al 1777 1772-1786 Nel terzo fascicolo sono contenute due piante.
43 Carte diverse sec. XVIII
up

10° - Debitori e creditori

Numero Titolo Dati Note
44 Debitori e creditori per affitti, livelli e censi 1487-1507 Contiene anche annotazioni posteriori.
45 Debitori e creditori sec. XV Contiene indicazioni sui beni fondiari del monastero di S. Martino.
46 Conduttori o debitori e creditori, seg. B 1511-1543 Contiene annotazioni posteriori e registrazioni sulle doti delle monache dal 1526 al 1564.
47 Debitori e creditori per livelli, affitti e censi 1550-1555
48 Debitori e creditori 1553-1557
49 Debitori e creditori 1557-1559 Contiene anche annotazioni posteriori.
50 Debitori e creditori, seg. C 1560-1567 Contiene anche annotazioni del 1572.
51 Debitori e creditori, seg. C 1560-1598
52 Debitori e creditori 1567-1576 Contiene anche annotazioni del 1577.
53 Debitori e creditori 1577-1586
54 Debitori e creditori 1587-1602
55 Debitori e creditori 1602-1621 Contiene anche annotazioni posteriori.
56 Debitori e creditori 1617-1645
57 Debitori e creditori 1646-1678
58 Debitori e creditori, seg. A 1678-1685
59 Debitori e creditori, seg. B 1685-1728 Contiene anche annotazioni posteriori.
60 Debitori e creditori, seg. C 1728-1785
61 Debitori e creditori: contadini, specialmente dei poderi di Buti e della Giuncaiola 1731-1786
62 Debitori e creditori, seg. D 1785-1813
up

11° - Entrata e uscita

Numero Titolo Dati Note
63 Entrata e uscita del podere di Partino dal 1698 al 1730 1685-1743 A c. 46 sono descritti ricordi di avvenimenti dal 1685 al 1743; seguono ricordi di spese fatte per la chiesa, per gli edifici del monastero, per arredi sacri ecc.
64 Entrata e uscita del podere di Buti e ricevute della chiesa 1714-1785 Non consultabile per il deterioramento fisico.
65 Entrata e uscita 1766-1785 Non consultabile per il deterioramento fisico.
up

12° - Entrata di contanti e di grano

Numero Titolo Dati Note
66 Entrata di contanti e di grano 1785-1786 Non consultabile per il deterioramento fisico.
up

13° - Uscita

Numero Titolo Dati Note
67 Uscita 1785-1786 Non consultabile per il deterioramento fisico.
up

14° - Conti e ricevute

Numero Titolo Dati Note
68 Conti e ricevute, seg. A secc. XVI-XVII Non consultabile per il deterioramento fisico.
69 Conti e ricevute, seg. B 1762-1772 Non consultabile per il deterioramento fisico.
70 Conti e ricevute, seg. C 1772-1785
71 Conti e ricevute 1772-1786
up

15° - Ricevute

Numero Titolo Dati Note
72 Ricevute di livelli, decime ecc. 1738-1786
73 Ricevute dello Spedale nuovo ecc. 1631-1741 Non consultabile per il deterioramento fisico.
74 Ricevute dello Spedale nuovo ecc. 1721-1754
75 Ricevute sull'ufficiatùra 1642-1738
76 Ricevute sull'ufficiatùra 1678-1749
77 Ricevute di salariati e stipendiati 1642-1684 Non consultabile per il deterioramento fisico.
78 Ricevute diverse 1595-1614
79 Ricevute diverse 1689-1749 Contiene anche ricevute del 1756.
80 Ricevute diverse 1720-1753 Non consultabile per il deterioramento fisico.
81 Ricevute diverse 1749-1754 Le carte in principio e alla fine contengono ricordi dal 1673 al 1688. Non consultabile per il deterioramento fisico.
82 Ricevute diverse 1754-1785 Non consultabile per il deterioramento fisico.
up

16° - Spese di liti

Numero Titolo Dati Note
83 Spese di liti 1749-1777 Dalle prime 3 carte si deduce che il quaderno in origine (anni 1666-1667) era utilizzato da una monaca per registrare le proprie entrate personali . Non consultabile per il deterioramento fisico.
up

17° - Processi

Numero Titolo Dati Note
84 Processo contro Agostino e Giuliano di Vincenzo Del Mancino da S. Marco 1595-1596 Non consultabile per il deterioramento fisico.
85 Processi diversi secc. XVI-XVIII Non consultabile per il deterioramento fisico.
86 Processo contro Margherita Gaddi e Bartolomeo Vanni 1693-1700 Non consultabile per il deterioramento fisico.
87 Processo contro Desiderio Felice e Datto Lodovico, Antonio Fioretti e il Cav. Albizzo Lanfranchi 1764-1769 Alla fine ci sono delle lettere relative alle cause.
88 Processo contro Benvenuti 1777-1778
89 Processo contro Ranieri Lorenzani erede di Tommaso Ghettini 1779-1783 Con piante.
up

18° - Archivio privato Calafati

Numero Titolo Dati Note
90 Memoriale di Pietro Calafati, Dottore, Cavaliere e Conte, lettore nello studio di Pisa 1567-1589
91 Ricordi, ricevute e entrata e uscita di Suor Marietta Calafati e dell'eredità del Cav. Filippo Maria Calafati 1587-1634 Contiene anche annotazioni del 1639.
up

19° - Archivio privato del Commissario di Pisa

Numero Titolo Dati Note
92 Libro di sentenze del Commissario e Capitano di Pisa Alessandro De Caccia 1548-1549
93 Malagonnelle: ricevute, seg. A 1571-1633 Questo registro apparteneva a Francesca Donato Malagonnelle e ai suoi eredi. Mancante.