Master II Livello Fisiopatologia clinica e management dello scompenso cardiaco

Contatti

Direttore del Master Prof. Michele Emdin
Tel:  050 883738
Mail:  michele.emdin@santannapisa.it
U.O. Alta Formazione Tel:  050882645
Fax:  050882633
Mail:  altaformazione@santannapisa.it

Fisiopatologia clinica e management dello scompenso cardiaco

Termine per l'iscrizione
30.11.2018
Sede: 
Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa
Numero massimo di partecipanti: 
25
Quota iscrizione: 
3.500
Durata: 
da 15.01.2019 a 30.04.2020
Crediti CFU: 
70
Ore formazione: 
700
Ore aula: 
400

SI AVVISA CHE CON DR N. 545 DEL 10/09/2018 E' STATA PROROGATA LA SCADENZA DEL BANDO E L'INIZIO DEL MASTER.

SI AVVISA CHE SONO DISPONIBILI DUE ESENZIONI TOTALI DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE AI DUE CANDIDATI UNDER 40 PIU' MERITEVOLI ALLA SELEZIONE DEL MASTER.


ISCRIZIONE ON LINE


Descrizione corso

Il Master in Fisiopatologia clinica e management dello scompenso cardiaco, prima edizione, rappresenta una sfida per la medicina e per la società nel suo complesso per la grande rilevanza epidemiologica, per la fragilità delle fasce di pazienti colpiti, in virtù del dato anagrafico di comorbidità, nonostante i tangibili successi nell’avanzamento delle conoscenze fisiopatologiche, nell’identificazione di nuovi strumenti diagnostici, di nuovi presidi terapeutici ed anche nella proposta di percorsi di cura dedicati tra ospedale e territorio.

E’ quindi sentita la necessità di un approfondimento scientifico sullo scompenso come malattia d’organo, del sistema di regolazione e sistemica, sull’inquadramento dei suoi vari stadi, dalla fase asintomatica con le necessità di screening, allo scompenso acuto, alla fase cronica, sino all’inquadramento dello scompenso avanzato e terminale e della fase del fine-vita, in primo luogo ma non solo sugli aspetti tecnici, ma anche su quelli epidemiologici, di economia sanitaria, di scienza del management e, non ultimi, di etica.

Nel panorama didattico formativo nazionale non sono presenti corsi di alta formazione con lo scopo di soddisfare le esigenze di conoscenze di un numero significativo di specialisti cardiologi ed internisti. In particolare, la peculiare articolazione didattica della presente proposta di Master mira a garantire all’Allievo lo sviluppo oltre che di conoscenze teoriche, di tutte quelle competenze diagnostiche, di terapia convenzionale ed interventistica e di gestione corretta del paziente con scompenso.

Il Master proposto ha pertanto la finalità di formare Specialisti (Cardiologi, Internisti, Geriatri) che acquisiscano una specializzazione nell’ambito del trattamento dello scompenso cardiaco sia nelle forme croniche sia in quelle acute, in modo che possano padroneggiare conoscenze e organizzare percorsi terapeutici. La formazione avverrà attraverso lezioni frontali, workshop e periodi di apprendimento pratico in Centri di Eccellenza.

A chi è rivolto

Titoli indispensabili per la presentazione della domanda di ammissione sono un’età inferiore a 65 anni, la laurea in Medicina e Chirurgia (o titolo equipollente conseguito in un’Università o Istituto universitario italiano o straniero) e il diploma di specializzazione (o titolo equipollente) in Cardiologia, Medicina Interna, Geriatria e discipline specialistiche affini.

Possono essere ammessi con riserva coloro non ancora in possesso del diploma di specializzazione che prevedono di conseguire tale titolo entro l’inizio del Master.

Obiettivi formativi

Il Master ha un’impostazione interdisciplinare volta ad accrescere competenze nelle varie aree disciplinari coinvolte nella gestione del paziente con scompenso cardiaco.

L'obiettivo generale del Master è di fornire al cardiologo, all’internista ed agli altri specialisti coinvolti gli elementi teorici e pratici per un approccio terapeutico, innovativo e moderno, al paziente con scompenso cardiaco sia nelle sue manifestazioni croniche sia in quelle acute.

Nello specifico, il Master si propone di:

1) Approfondire l’eziologia dello scompenso, la fisiopatologia delle manifestazioni cliniche e dei presupposti del trattamento moderno; conoscere l’epidemiologia attuale, la nosografia e le basi della classificazione attuale, le caratteristiche di stadio dalla condizione di rischio, alla disfunzione silente, alla sindrome conclamata, alla fase di fine-vita

2) Conoscere in dettaglio la flow-chart diagnostica dello scompenso cardiaco acuto e cronico, comprensiva della valutazione e del trattamento delle comorbidità, le tecnologie diagnostiche non invasive per biomarcatori e per indagini funzionali, di segnale e di immagine, semplice ed avanzata (ultrasuoni, radiologia, medicina nucleare e risonanza magnetica cardiaca), le scale di stratificazione prognostica ed i criteri di decision-making terapeutico;

3) Conoscere le tecnologie diagnostiche invasive in sala di cateterismo ed in sala di elettrofisiologia;

4) Conoscere il trattamento farmacologico e non dello scompenso acuto e cronico; approfondire le prospettive terapeutiche future;

5) Conoscere le tecniche terapeutiche di cardiologia interventistica (su valvola, su miocardio) e di cardiostimolazione ed elettrofisiologia (trattamento delle aritmie sopraventricolari e ventricolari, stimolazione, resincronizzazione e defibrillazione)

6) Conoscere gli approcci chirurgici (correzione della coronaropatia, delle valvulopatie, impianto di assistenza ventricolare, trapianto cardiaco)

7) Conoscere i principi di etica della cura, di comunicazione con il paziente e di medicina narrativa.

8) Fornire gli elementi di economia sanitaria e gestione delle risorse con focus sull'impatto socio-economico dei modelli di cura attuali in medicina.

Metodologia didattica

Il Master, della durata di 18 mesi, prevede complessivamente 700 ore così articolate:

  • n. 150 ore di formazione d’aula distribuite in 4 settimane di lezioni frontali e seminari;
  • n. 200 ore di lezioni in streaming o pre-registrate accessibili via web;
  • n. 50 ore di Workshop;
  • n. 300 ore di tirocinio in strutture cliniche italiane individuate dalla Direzione del Master.

Il conseguimento del Master dà diritto al riconoscimento di 70 Crediti Formativi Universitari.

Programma del corso

Il percorso didattico del Master è articolato in 700 ore complessive così suddivise :

  • I Modulo (50 ore) : Fisiopatologia clinica, crediti acquisibili 5;
  • II Modulo (50 ore) : Diagnostica non invasiva I SCA/SCC (biomarkers, per segnali, funzionale) Diagnostica per immagini (ultrasuoni), crediti acquisibili 5;
  • III Modulo (50 ore) Diagnostica non invasiva II SCA/SCC (imaging avanzato MN, RM, CT), crediti acquisibili 5;
  • IV Modulo (50 ore) Terapia farmacologica SCA SCC, terapia sostitutiva, crediti acquisibili 5;
  • V Modulo (50 ore) Diagnostica e terapia invasiva (cateterismo, terapia interventistica), crediti acquisibili 5;
  • VI Modulo (40 ore) Chirurgia dello scompenso, crediti acquisibili 4;
  • VII Modulo (60 ore) Etica della Cura Health Economics , Risk Management e Modelli di Cura, crediti acquisibili 6.

L’articolazione didattica frontale prevede quindi un totale di 350 ore di formazione d’aula, a cui si aggiungono altre 50 ore di attività formative/workshop (crediti acquisibili 5) ed una fase di stage pratici formativi di 300 ore (crediti acquisibili 30) .

Il conseguimento del Master dà diritto al riconoscimento di 70 Crediti Formativi Universitari totali.

L’acquisizione dei crediti è subordinata al superamento delle prove di verifica dell’apprendimento intermedie e finale e al rispetto degli obblighi di frequenza previsti dal Disciplinare interno degli allievi del Master.

Per conseguire il titolo sono necessari l’acquisizione di tutti i crediti formativi previsti, la frequenza al 90% delle attività previste all’articolo 4 e l’assolvimento degli obblighi dell’attività pratica con tutor e individuale, di seguito tirocinio.

Come iscriversi

La domanda deve essere presentata unicamente online, all’indirizzo http://www.santannapisa.it/masterscompenso/domande , entro il 10 settembre 2018, allegando, in formato elettronico:

  • autodichiarazione del titolo di studio universitario e del diploma di specializzazione con indicazione della data di conseguimento e della votazione finale;
  • curriculum vitae in formato europeo;
  • titoli che il candidato ritenga utili ai fini della valutazione del curriculum formativo;
  • una lettera di referenza;
  • copia di un documento d’identità in corso di validità.

Coloro che prevedono di conseguire il diploma di specializzazione prima dell’inizio del Master devono allegare un’autodichiarazione riportante le votazioni conseguite negli esami di profitto e la data in cui prevedono di conseguire il titolo; in caso di ammissione, il candidato sarà tenuto a presentare, pena la decadenza, alla Segreteria della U.O. Alta Formazione un’autodichiarazione del titolo conseguito, entro l’inizio del Master.

Quote di iscrizione

La quota di iscrizione al Master è fissata in € 3.500,00 e comprende la partecipazione all’intero percorso formativo del Master, il materiale didattico, l’assistenza nell’elaborazione del Project Work, il counselling individuale, i costi per il servizio mensa della Scuola Superiore Sant’Anna nei giorni di aula (solo per il pranzo) e la marca da bollo di € 16,00 che verrà apposta sul diploma.

La sistemazione logistica è a carico dei partecipanti.

Le spese di vitto, alloggio e viaggio sostenute in occasione del Workshop non sono incluse nella quota di iscrizione.

In caso di rinuncia alla frequenza al Master prima dell'inizio del corso, i candidati ammessi perderanno il diritto alla restituzione della somma versata a titolo di I rata

In caso di interruzione della frequenza del corso, i candidati ammessi saranno obbligati alla regolarizzazione della quota di iscrizione dovuta fino al momento dell'interruzione del corso medesimo.

Ai sensi dell’art. 9 comma 2 del DLgs 68/2012 la Scuola esonera totalmente dalla quota di iscrizione gli allievi con disabilità, riconosciuta ai sensi dell'art. 3, comma 1, della L. 104/1992, pari o superiore al sessantasei per cento ed applica una riduzione del 1,5% per ogni punto percentuale di invalidità a coloro che hanno riconosciuta una invalidità inferiore al sessantasei per cento. L’allievo che intende usufruire dell’esonero o della riduzione dovrà allegare alla domanda online idonea certificazione.

Attestato

A conclusione del Master a coloro che avranno partecipato con regolarità e profitto all’intero programma formativo, superato le prove di valutazione previste e in regola con il pagamento della quota di iscrizione, la Scuola rilascerà, ai sensi dell’art. 3 del D.M. 270/2004 e successive modifiche, il titolo di Master universitario di II livello. Agli uditori e ai partecipanti ai singoli moduli potrà essere rilasciato esclusivamente una certificazione di partecipazione nei limiti consentiti dalla legge.

ALLEGATI

Bando
File PDF - 46 kb