Inizio contenuto principale del sito

Fisiopatologia clinica e management dello scompenso cardiaco

Master scompenso cardiaco
  • Sede
    Scuola Superiore Sant'Anna - Pisa
  • Termine presentazione domanda 24.01.2023
  • Numero massimo di partecipanti 25
  • Quota iscrizione € 3.500,00
  • Crediti CFU 60
  • Ore formazione 700

ISCRIZIONI ONLINE


Descrizione corso

Il Master ha un’impostazione interdisciplinare e interattiva, volta ad accrescere le conoscenze e competenze degli Allievi in tutti gli ambiti della gestione clinica del paziente con scompenso cardiaco. L'obiettivo generale del Master è di fornire al cardiologo, all’internista ed agli altri specialisti coinvolti gli elementi teorici e pratici per un approccio diagnostico e terapeutico innovativo e moderno al paziente con scompenso cardiaco, nelle sue manifestazioni acute e croniche.


A chi è rivolto

Costituiscono requisiti ammissione la Laurea in Medicina e Chirurgia (o titolo equipollente conseguito in un’Università o Istituto universitario italiano o straniero) e il diploma di Specializzazione (o titolo affine) o, in alternativa, la frequenza in una Scuola di Specializzazione in Cardiologia, Medicina Interna, Medicina d’Urgenza, Geriatria e discipline specialistiche affini.


Obiettivi formativi

Nello specifico, il Master si propone di:

1) Approfondire l’eziologia dello scompenso, la fisiopatologia delle manifestazioni cliniche e dei presupposti del trattamento moderno; conoscere l’epidemiologia attuale, la nosografia e le basi della classificazione, le caratteristiche di stadio dalla condizione di rischio, alla disfunzione silente, alla sindrome conclamata, alla fase di fine-vita;

2) Conoscere in dettaglio la flow-chart diagnostica dello scompenso acuto e cronico, comprensiva della valutazione e del trattamento delle comorbidità, le tecnologie diagnostiche non invasive per biomarcatori e per indagini funzionali, di segnale e di immagine, semplice ed avanzata (ultrasuoni, radiologia, medicina nucleare e risonanza magnetica cardiaca), le scale di stratificazione prognostica ed i criteri di decision-making terapeutico;

3) Conoscere le tecnologie diagnostiche invasive in sala di cateterismo ed in sala di elettrofisiologia;

4) Conoscere il trattamento farmacologico e non dello scompenso acuto e cronico; approfondire le prospettive terapeutiche future;

5) Conoscere le tecniche terapeutiche di cardiologia interventistica (su valvola, su miocardio) e di cardiostimolazione ed elettrofisiologia (trattamento delle aritmie sopraventricolari e ventricolari, stimolazione, resincronizzazione e defibrillazione);

6) Conoscere gli approcci chirurgici (correzione della coronaropatia, delle valvulopatie, impianto di assistenza ventricolare, trapianto cardiaco);

7) Conoscere i principi di etica della cura, di comunicazione con il paziente e di medicina narrativa;

8) Fornire gli elementi di economia sanitaria e gestione delle risorse con focus sull'impatto socio-economico dei modelli di cura attuali in medicina.


Metodologia didattica

Il Master, della durata di 18 mesi, prevede per il raggiungimento degli obiettivi formativi, i seguenti tipi di metodologie didattica:

- 130 ore di formazione d’aula in presenza, blended o in teledidattica distribuite per tutta la durata del Master;

- 230 ore di lezioni in streaming o pre-registrate accessibili via web;

- 40 ore di Workshop;

- 300 tirocinio in strutture cliniche italiane individuate dalla Direzione del Master.


Come iscriversi

La domanda di iscrizione va compilata esclusivamente online


Attestato

A conclusione del Master a coloro che avranno partecipato con regolarità e profitto all’intero programma formativo e superato le prove di valutazione previste, la Scuola rilascerà, ai sensi dell’art. 3 del D.M. 270/2004 e successive modifiche, il titolo di Master universitario di Secondo livello.