Ateneo

Aggiornamenti Covid-19

Aggiornamenti Covid-19

Insieme in sicurezza. La ripresa delle attività in presenza è uno dei grandi obiettivi della Scuola Superiore Sant’Anna. Per gestire questa fase nel pieno rispetto delle disposizioni governative, a partire dal 1° settembre 2021 fino al 31 dicembre 2021, per accedere alle sedi della Scuola, lavorare e usufruire dei servizi è necessario esibire la Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass). Si ricorda che tutto il personale della Scuola e i soggetti esterni che accedono alla Scuola sono comunque tenuti, una volta all'interno delle sedi, a rispettare tutte le misure previste per il contenimento del contagio (uso della mascherina, distanziamento, temperatura corporea non superiore a 37,5°).


GREEN PASS

Il green pass rientra nell’ambito delle norme introdotte dal Decreto Legge 6 agosto 2021 n. 111 che disciplina l’accesso a determinate attività e servizi, tra cui quelli delle università. È una certificazione comprovante lo stato di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2 o guarigione dall’infezione da SARS-CoV-2 o l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus SARS-CoV-2 (in quest’ultimo caso il green pass ha validità di 48 ore). Se si è in possesso di uno di questi tre requisiti è possibile scaricare il green pass al seguente indirizzo: https://www.dgc.gov.it/web/  
A partire dall’1 settembre 2021 fino al 31 dicembre 2021, tutto il personale della Scuola (docenti, ricercatori/ricercatrici, assegnisti/assegniste, personale tecnico-amministrativo, collaboratori/collaboratrici, allievi/allieve) deve possedere ed è tenuto a esibire il green pass al momento degli ingressi negli edifici della Scuola. La verifica del green pass sarà effettuata dagli/dalle addetti/addette alle portinerie mediante la lettura del codice a barre utilizzando l'applicazione VerificaC19. Nel caso in cui la verifica di validità del green pass dia esito positivo (“Certificato valido”), l’addetto/addetta consentirà l’accesso. Se l’esito sarà negativo (“Certificato non valido”) si dovrà rinunciare ad accedere, così come avendo a disposizione il green pass con QR Code non leggibile.
I soggetti esenti alla vaccinazione anti Covid-19 devono possedere e sono tenuti a mostrare agli/alle addetti/addette di partineria la documentazione medica che certifica l'esenzione.

ACCESSO ALLA SCUOLA PER GLI ESTERNI

Anche l'accesso alle sedi della Scuola per i soggetti esterni è vincolato al possesso del green pass. L'accesso in assenza di certificazione verde COVID-19 sarà consentito esclusivamente al personale di ditte esterne, lavori e forniture che accede occasionalmente e per un tempo inferiore ai 15 minuti alla Scuola e non ha bisogno di accedere alle aree comuni frequentate dalla comunità della Scuola.

LINEE GUIDA E PROCEDURE RELATIVE AI VACCINI STRANIERI E AL GREEN PASS 

Ai fini del riconoscimento delle certificazioni verdi valide, dei criteri di equipollenza, del completamento dei cicli vaccinali per persone provenienti da paesi UE e non UE, la Scuola Sant'Anna ha redatto delle linee guida che possono essere consultate nel seguente documento:

LINEE GUIDA E PROCEDURE VACCINI STRANIERI, GREEN PASS E CERTIFICAZIONI EQUIVALENTI

 


DECRETO RETTRICE 532 30 agosto 2021 - Certificazione verde Covid

ALLEGATI AL DECRETO 532