STORIE DI TALENTI: ROBERTA DE PAOLIS, ALLIEVA DOTTORANDA IN DIRITTO PENALE, TRA VINCITRICI DI CONCORSO PER MIGLIORE TESI DI LAUREA MAGISTRALE “SAPERI PER LA LEGALITA’”, ISTITUITO DA FONDAZIONE GIOVANI FALCONE. PREMIAZIONE LUNEDI’ 22 NOVEMBRE A PALERMO

Importante riconoscimento per un’allieva dottoranda in Diritto penale della Scuola Superiore Sant'Anna: Roberta De Paolis, già allieva ordinaria, è risultata tra le vincitrici per la migliore tesi di laurea magistrale nel concorso “Saperi per la Legalità”, istituito dalla Fondazione Giovanni Falcone, e sarà premiata venerdì 22 novembre a Palermo. Alla cerimonia è prevista la presenza della Presidente della Fondazione Giovanni Falcone, Maria Falcone, del Capo della Polizia Lamberto Giannini, del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Teo Luzi, del Presidente della Regione Sicilia Sebastiano Musumeci. E’ stata annunciata la partecipazione della Ministra dell’Università e Ricerca, Maria Cristina Messa.

Il premio intende valorizzare tesi di laurea magistrale scritte da studentesse e da studenti che rendono così evidente il loro impegno nel contrasto alla criminalità di tipo mafioso e all’impatto sociale ed economico delle attività criminali sui territori. Roberta de Paolis, che si è classificata in seconda posizione, è stata scelta dalla Commissione –presieduta da Maria Falcone – per la tesi intitolata “La confisca di prevenzione italiana e il civil asset forfeiture americano, tra garantismo ed efficientismo. Prospettive di cooperazione internazionale”.

Citando le parole della stessa autrice, la tesi “è motivata dalla sincera convinzione per cui uno studio di più largo respiro sugli strumenti di prevenzione dell’associazionismo mafioso (…) offre una preziosissima chiave di lettura del Paese stesso: di chi siamo stati, chi siamo diventati, in cosa crediamo, dove vogliamo andare, quali sono le scarpe in cui camminiamo”. La tesi di Roberta de Paolis sarà pubblicata con codice ISBN e modalità digitale Open Access (Free O.A.), all’interno della collana “I Quaderni della Fondazione Falcone .