• Pubblicazione OA sulle riviste Wiley - Sessione di aggiornamento, 1° Febbraio

    Data pubblicazione: 
    Mercoledì, 26 Gennaio, 2022 - 14:15

    Il 1° febbraio dalle 14.30 alle 15.00, abbiamo richiesto all’editore Wiley una breve sessione di aggiornamento sugli sviluppi introdotti alla loro piattaforma per la pubblicazione Open Access degli articoli tramite i contratti trasformativi.

    Sono state infatti apportate delle modifiche al workflow degli autori: come fare la sottomissione dell’articolo per usufruire della copertura delle APCs.

    Di seguito il link per registrarsi all’evento. 

  • Sant'Anna Magazine

    Eventi

    Il

    Introduction to nanophotonic integrated circuits

    Erasmus Mundus PIXNET Masters, an EU-funded programme, coordinated by Sant’Anna School along with Aston University, Eindhoven University of Technology and Osaka University, offers another series of seminars.

    Rafael Salas- Montiel (Université de Technologie de Troyes _ France) deliver this series of seminars on Nanophotonic Integrated circuits. The course aims to provide the principles for the design, and simulation of nanophotonic integrated circuit, as well as an overview for the nanofabrication in a clean room facility and nanocharacterization, specifically with near field scanning optical microscopy (NSOM).

    Within the EMJMD Master's PIXNET (pixnet.santannapisa.it), visiting scholars are recruited on the basis of an outstanding academic and/or professional profile and their involvement brings added value to participants in terms of student-centered teaching/lecturing, research activities and academic/professional networking.

    In addition to PIXNET students, researchers, professors and those interested in participating, can contact the PIXNET Secretariat at: pixnet@santannapisa.it 

    Seminar details are available in the brochure attached.

    INFORMAZIONI:


    Date:
    Il

    Orari:
    Da

    Sant'Anna Magazine

    Eventi

    Il

    Letture e immagini nella Giornata della Memoria

    Cosa saremmo senza memoria? “E’ avvenuto, quindi può accadere di nuovo: è questo il nocciolo di quanto abbiamo da dire”, scriveva Primo Levi. Era il 15 ottobre 2018 quando, in occasione dell'ottantesimo anniversario delle leggi razziali firmate da Vittorio Emanuele III a Pisa il 5 settembre 1938, la Scuola Superiore Sant'Anna e la Scuola Normale Superiore hanno organizzato una giornata di confronto tra allieve, allievi e docenti di tutti e tre gli atenei pisani per ricordare le vite sospese o spezzate di studentesse, studenti, docenti ebrei espulsi dall'Università di Pisa e dalla Scuola Normale Superiore. Quella giornata di confronto si è tenuta sotto l'egida di “San Rossore 1938”, il programma che ha compreso tutte le iniziative culminate nella “Cerimonia del Ricordo e delle Scuse”, promossa dal Rettore dell’Università di Pisa, con la Scuola Superiore Sant'Anna, la Scuola Normale Superiore, la Scuola IMT Alti Studi Lucca.

    A distanza di tre anni da quella giornata, nel 2021, “Vite sospese. 1938: Università ed ebrei a Pisa”, il libro che ha raccolto le testimonianze di quella giornata - curato da Michele EmdinBarbara Henry, rispettivamente Docenti di Cardiologia e di Filosofia Politica della Scuola Superiore Sant’Anna, e Ilaria Pavan, Docente di Storia Contemporanea della Scuola Normale Superiore, edito dalla Pisa University Press - ha vinto il “Premio Giacomo Matteotti 2021”, sezione Saggistica, indetto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

    Nella Giornata della Memoria 2022 Barbara Henry con Michele Emdin hanno invitato le allieve e gli allievi della Scuola Superiore Sant’Anna, Francesco Morosi dell'Università di Pisa, Coordinatore nel 2021, allora alla Scuola Normale Superiore, di “Zakhor – ricorda”, e gli Artisti Gianni LucchesiUrsula Ferrara e Chiara Evangelista a onorare l’anniversario con “Letture e Immagini” che vadano al cuore e alle mente, perché “ricordare è interpretare il presente e preparare il futuro”. La giornata è conclusa dal messaggio di Sabina Nuti, Rettrice della Scuola Superiore Sant'Anna.

    Di seguito il programma dell’evento, trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube della Scuola Superiore Sant'Anna al seguente LINK.

    Ricordare è interpretare il presente e preparare il futuro.

    Introducono: Michele Emdin, Barbara Henry

     

    Immagini della memoria

    Gianni Lucchesi Il viaggio

    Ursula Ferrara Il valzer di Ester

    Chiara Evangelista, Francesco Morosi, Silvia Sperianin La vertigine della lista

     

    Leggono

    Fabio Sappino da “Sono stato un numero”, Andrea Riccardi

    Giorgio Motisi “Numeri”, Annick Emdin

    Francesco Morosi dall’ “Istruttoria”, Peter Weiss

    Lara Camerini da “La banalità del male”, Hannah Arendt

    Matteo Landi da “Gli uomini con il triangolo rosa”, Heinz Heger

    Giorgia Panichella da “Cerio”, Primo Levi

    Agnese Gulina da “Un adolescente in lager” di Marcello Martini

    Francesco Ceccarelli “Rukelie”, Pietro Millanta

    Alex Isacov da “La notte”, Elie Wiesel

    Michele Emdin “Il dolore di mio padre”, da “Vite sospese”, M. Emdin, I. Pavan, B. Henry

     

    Messaggio della Rettrice Sabina Nuti

    Il Laboratorio della Memoria: Barbara Henry, Michele Emdin

    INFORMAZIONI:


    Date:
    Il

    Orari:
    Da

    Sant'Anna Magazine

    Eventi

    Il

    Legality Attentive AI: Awareness Conference on Explainability of AI

    To celebrate Data Protection Day, the Legality Attentive Data Scientists, with the Brussels Privacy Hub explore one of the biggest open challenges of data protection law: explainability and accountability of Artificial Intelligence. The event, with high-level stakeholders and experts, address the twists and thorns of developing legality attentive Artificial Intelligence as a standard for our societies.

    Artificial Intelligence raises concerns for many fields of its actual and possible application for its risks of extending control on individuals and further unbalancing powers among individuals and\or with institutions and businesses. Keeping AIs in line with the law and with the EU fundamental values and ethical principles is more than a need, it is the footprint of the European approach and benchmarking of research and production of Artificial Intelligence -based solutions.

    Explainability is often offered as an answer to many concerns related to Artificial Intelligence development and deployment. Nevertheless, explainability is not always possible yet, and explainability itself can be problematic for personal data protection.

    The webinar is moderated by Giovanni ComandéFull Professor of Private Comparative Law at the Sant’Anna SchoolGianclaudio Malgieri, Associate Professor of Law & Technology at the EDHEC Business School, give introductory remarks.

    Confirmed speakers:

    Paul Nemitz - Principal Advisor in the Directorate-General for Justice and Consumers of the European Commission,

    Catelijne Muller - President of ALLAI, Member High Level Expert Group on AI and OECD Network of Experts on AI

    Fosca Giannotti - Director of research of computer science at the Information Science and Technology Institute “Alessandro Faedo” of the National Research Council (CNR) Pisa, Italy

    Riccardo Masucci - Global Director of Privacy Policy - INTEL

    Dafna Feinholz - Bioethics and Ethics of Science Section, UNESCO

     

    The webinar is held on Teams and registration is required.

    For any inquiries, please send email at info@brusselsprivacyhub.org.

    INFORMAZIONI:


    Date:
    Il

    Orari:
    Da
  • Migrazione gestionale Biblioteca: interruzioni nella ricerca del catalogo e servizi connessi

    Data pubblicazione: 
    Giovedì, 20 Gennaio, 2022 - 11:45

    Durante la prossima settimana, dal 24 al 28 gennaio, si verificheranno interruzioni ai servizi di circolazione (prestito, restituzione e rinnovo) e sulla ricerca del materiale tramite il discovery.

    Queste brevi interruzioni sono dovute alla migrazione finale dei dati al nuovo gestionale della Biblioteca ALMA, che integra anche una nuova versione di OneSearch.

    Ci scusiamo per il disagio.

  • Sant'Anna Magazine

    Eventi

    Il

    Orizzonti in medicina e Biologia - Plasticità cerebrale, riserva cerebrale e cognitiva: evidenze da uno studio di neuroimaging in vivo

    Giovedì 27 gennaio alle ore 18 è in programma presso l'Aula Magna della Scuola Superiore Sant'Anna "Orizzonti in medicina e Biologia - Plasticità cerebrale, riserva cerebrale e cognitiva: evidenze da uno studio di neuroimaging in vivo", Lectio Magistralis di Daniela Perani, professoressa ordinaria di neurofisiologia all’università Vita-Salute San Raffaele di Milano.
    È possibile seguire l'evento anche on line sulla piattaforma Web-Ex.


    ABSTRACT

    L'esperienza esterna modula lo sviluppo del sistema nervoso, in particolare dei sistemi sensoriali. Sebbene i principali effetti mediati dall'esperienza si verifichino durante un lasso di tempo chiamato periodo critico, essi potrebbero comunque produrre cambiamenti in qualsiasi lasso di tempo. Diversi studi hanno dimostrato che stimoli ambientali modificano il peso della corteccia, con un aumento delle dimensioni di nucleo e soma nei neuroni, della ramificazione dendritica o delle dimensioni delle sinapsi. Il neuroimaging ha fornito prove di cambiamenti strutturali, funzionali e persino molecolari che riflettono la plasticità del sistema nervoso centrale e gli effetti della stimolazione ambientale. Studi di risonanza magnetica hanno mostrato un aumento del volume cerebrale e dello spessore corticale a seguito dell’acquisizione di competenze specifiche, come nei musicisti e negli individui bilingui. Studi sulla PET molecolare hanno fornito l'evidenza del ruolo della plasticità indotta dalla stimolazione cognitiva. Ad esempio, alti livelli di istruzione influenzano la riserva cognitiva, il meccanismo cruciale per contrastare gli effetti delle malattie neurodegenerative. Il concetto di riserva cognitiva deriva da ciò e ad esso è stata attribuita l'osservazione che una data patologia neurodegenerativa può provocare vari gradi di sintomi cognitivi in individui diversi.

    C'è una grande quantità di prove sul rischio epidemiologico e sui fattori protettivi per le malattie neurodegenerative e la demenza legati ai meccanismi di riserva cognitiva. Gli effetti protettivi della riserva cognitiva/encefalica possono fornire un importante meccanismo per preservare la funzione e il benessere cognitivo con l’avanzare dell’età, in parte perché può essere potenziato con un determinato stile di vita. Questo, insieme alle potenziali basi funzionali e strutturali della riserva nel morbo di Alzheimer e in altri disturbi cerebrali, insieme a fattori genetici, sono tutti aspetti che devono essere studiati in modo più approfondito per lo sviluppo di strategie preventive e terapeutiche. Lo scopo di questa lezione è riassumere gli attuali modelli concettuali di riserva cognitiva e cerebrale e discutere le prove, basate sul neuroimaging in vivo, a supporto di questi concetti nel contesto dell'invecchiamento e delle condizioni di demenza.

    INFORMAZIONI:


    Date:
    Il

    Orari:
    Da

    Pagine

    Abbonamento a Scuola Superiore Sant'Anna RSS