Inizio contenuto principale del sito

IUVO Wearable Technology, Uplifted Life

La missione di IUVO è sviluppare tecnologie innovative di robotica indossabile e favorire il loro sfruttamento in diverse aree di business, come quella medica, industriale e di consumo

IUVO è una società spin-off della Scuola Superiore Sant'Anna (SSSA) di Pisa e del suo Istituto di BioRobotica. È stata fondata nel gennaio 2015 dal Prof. Nicola Vitiello e dai suoi colleghi del Wearable Robotics Laboratory, che fa parte dell'Istituto di BioRobotica. Nell'agosto 2017, COMAU (del gruppo Stellantis) e Össur hanno investito in IUVO attraverso una joint venture. La missione di IUVO è quella di promuovere un'ampia adozione di tecnologie robotiche indossabili nei settori medicale, industriale e wellness.
Nel 2017, dopo un periodo iniziale di incubazione presso l’Istituto di BioRobotica, IUVO ha sottoscritto un accordo con SSSA e di licenza esclusiva per lo sfruttamento commerciale di 10 famiglie di brevetti ed il know-how riguardanti varie tecnologie sviluppate a partire dal 2007-2008 dal Wearable Robotics Laboratory. Grazie all’investimento ottenuto da COMAU e Össur l’azienda ha ottenuto un importante risultato con lo sviluppo di un esoscheletro per il supporto agli operatori che svolgono lavoro a braccia alzate: si tratta dell’esoscheletro MATE e MATE XT (la nuova versione del prodotto).

IUVO è un esempio di successo delle iniziative di promozione e accompagnamento della Scuola. Questa impresa spin off ha saputo sviluppare al meglio nuove tecnologie innovative nel campo della robotica, anche acquisendo in licenza 10 brevetti di titolarità della Scuola Superiore Sant’Anna e impiegando risorse umane altamente qualificate formate nei laboratori della Scuola. IUVO è parte integrante dell'inizio della nuova rivoluzione industriale che sarà abilitata dal progresso della tecnologia robotica e dall’intelligenza artificiale che permette di conseguenza di sviluppare ed evolvere l’interazione uomo-macchina in diversi settori.


Sviluppo della soluzione innovativa

Le tecnologie sviluppate da IUVO hanno vari gradi di maturazione tecnologica (livello TRL). Nel caso dell’esoscheletro MATE la commercializzazione è iniziata nel 2019 mentre altri prodotti stanno ancora seguendo la fase di sperimentazione e prototipazione.


Impatto e vantaggio sociale, economico e ambientale 

Le ricadute sociali ed economiche delle tecnologie sono evidenti. Si pensa al fatto che una tra loro contribuirà a realizzare le condizioni per assicurare alle persone affette da disabilità la loro autonomia e di incrementarle. L’impatto generato da IUVO si traduce anche in termini di numero complessivi di posti di lavori creati insieme un beneficio di crescita per il territorio della Valdera in cui l’azienda a sede.

“L’integrazione tra la ricerca avanzata nella scienza e nella tecnologia ci permette di creare prodotti unici che possono migliorare il modo in cui le persone si muovono ed eseguono specifiche funzioni", ha spiegato Nicola Vitiello, responsabile scientifico del Wearable Robotics Laboratory dell'Istituto di Biorobotica e socio fondatore di IUVO. "Questi dispositivi rappresentano inoltre una risposta sostenibile e a lungo termine per contribuire ad aumentare il livello di indipendenza di chi necessita di un loro utilizzo e, più in generale, per favorire stili di vita innovativi che siano in grado di promuovere il benessere dell’uomo”.


Risultati valutazione VQR

La Spin-off IUVO: strumento di valorizzazione della proprietà industriale anche attraverso partnership internazionali.
Punteggio: 39 Classe: A - Eccellente ed estremamente rilevante

  1. Dimensione sociale, economica e culturale dell'impatto = 9,5
    altamente significativo dal punto di vista sociale, economico e culturale. Si evidenzia in particolare la crescita di fatturato ottenuta dalla spin off nel periodo di riferimento, il portafoglio brevetti mantenuto
  2. Rilevanza rispetto al contesto di riferimento = 9,5
    Molto rilevante
  3. Valore aggiunto per i beneficiari = 10
    significativo per un'ampia e diversificata platea di beneficiari rappresentati dal personale interno : giovani ingegneri, manager, personale amministrativo, e dalle figure professionali ( lavoratori a braccia alzate), per i quali l'esoscheletro messo a punto rappresenta un grande ausilio
  4. Contributo della struttura proponente = 10
    l'Istituto di BioRobotica della SSSA è stata determinante, con le tecnologie messe a punto e validate, e con la capacità di attrarre investitori di grande livello internazionale, nel generare l'impatto. Forti legami con la ricerca scientifica svolta nella Weareable Robotic Laboratory