Ricerca

Istituto di Intelligenza Meccanica

Corsi PhD

Emerging Digital Technologies - EDT

Il Corso PhD in Emerging Digital Technologies è un programma di durata triennale, che prevede un percorso formativo di didattica strutturata ed attività di ricerca supervisionata. Il corso si propone, in linea con gli standard di eccellenza perseguiti dalla Scuola, di formare una figura professionale di alta qualificazione, in grado di inserirsi con successo sia in strutture di ricerca pubbliche e private, nazionali ed internazionali, sia in aziende di prodotti e servizi che operano nel campo delle tecnologie della comunicazione, dell’informatica e della robotica.
Il programma è caratterizzato da una connotazione interdisciplinare nei settori delle Telecomunicazioni, dell'Ingegneria Informatica e della Robotica Percettiva, e si articola in tre curricula:

  • Photonic Technologies - finalizzato allo studio di circuiti fotonici integrati, sensori, comunicazioni fotoniche e reti di telecomunicazione;
  • Embedded Systems - finalizzato allo studio e alla progettazione e sviluppo di software per sistemi embedded real-time;
  • Perceptual Robotics - focalizzato sui sistemi di interazione uomo-robot, telerobotica ed ambienti virtuali.

Per lo svolgimento delle proprie attività didattiche e scientifiche il Corso si avvale di numerose collaborazioni con organismi di ricerca pubblici e privati, nazionali ed internazionali, definite da appositi accordi e convenzioni. I dottorandi svolgono un periodo di ricerca e formazione di almeno 6 mesi all’estero, in prestigiose università o industrie. Al termine del Corso e successivamente al superamento dell’esame finale, la Scuola Superiore Sant’Anna rilascia il titolo di Dottore di Ricerca.


Health Science, Technology and Management

Il PhD in Health Science, Technology and Management è un corso che prevede il coinvolgimento di tutti gli Istituti della Scuola (Scienze della Vita, Biorobotica, TeCIP, Management, Dirpolis, Economia, Isituto di Intelligenza Meccanica). Il Corso di Dottorato riguarda il tema della salute e dell’equità dei sistemi sanitari (SS): caratterizzati da complessità, interdisciplinarietà e dinamicità richiedono innovazione e capacità di gestione per essere sostenibili e garantire livelli di cure adeguate ai propri assistiti. Questo corso punta a formare ricercatori e professionisti con un background interdisciplinare per poter affrontare le sfide più attuali:

  • la messa a punto di strategie tailored per la gestione della salute nelle aree interne garantendo sia la prossimità dei servizi al paziente che l’eccellenza dell’offerta sanitaria,
  • il miglioramento dei rapporti tra SS diversi sia a livello nazionale interregionale, sia tra Stati,
  • la riduzione del gap tra l’avanzamento delle conoscenze, gli avanzamenti tecnologici e i processi di diagnosi e cura,
  • la capacità di resilienza dei SS in situazioni di emergenza sanitaria, una per tutte la pandemia da Covid-19,
  • la difesa delle categorie più fragili tra la popolazione per età, sesso, stato comorboso, censo, fragilità, copertura sanitaria,
  • l’analisi delle valenze dei rapporti familiari, lavorativi, sociali, intergenerazionali nell’evoluzione delle categorie di patologia,
  • il miglioramento dei rapporti tra SS diversi sia a livello nazionale interregionale, sia a livello internazionale tra Stati,
  • la valutazione dell’impatto degli aspetti di pertinenza etico-giuridica dei processi sanitari, in particolare nei temi relativi alla garanzia della privacy e della salute del cittadino.

L’obiettivo principale del Corso di Dottorato è quello di fornire un percorso formativo di alto livello attraverso l’adozione di un approccio multi- e interdisciplinare, coordinando e integrando fra loro le competenze e le eccellenze delle diverse aree disciplinari che la Scuola possiede e utilizzando strumenti disciplinari afferenti alle scienze mediche, bioingegneristiche, informatiche, economiche e di management, filosofiche, sociali, legali e giuridiche.