Inizio contenuto principale del sito

Bio

In collaborazione con il Dottorato Nazionale in Intelligenza Artificiale per la Società presso l'Università di Pisa, Irina è membro del LIDER-Lab presso la Scuola Superiore Sant'Anna dal 2022, svolgendo attività di ricerca sui profili di responsabilità per lo sviluppo di sistemi di Intelligenza Artificiale (IA). 

I suoi interessi di ricerca includono la governance dell'IA da una prospettiva comparativa, la responsabilità da prodotto difettoso applicata all'IA, il principio di accountability per le decisioni automatizzate, e l'impatto dell'IA Generativa sui diritti fondamentali. Coordina inoltre il progetto Giustizia Predittiva, supervisionando il processo di annotazione dei dataset legali e sviluppando soluzioni basate sui modelli linguistici generativi di grandi dimensioni per il settore legale. 

Irina è abilitata all'esercizio della professione legale in Italia ed è fluente in cinque lingue.

Pubblicazioni

Carnat I. 'L'autonomia del danno morale: una cura con il contagocce' (2024), nota a sentenza Cass. civ. sez. III, 28 novembre 2022, n. 34927, in Danno e Responsabilità 1/2024.

Carnat I., 'Ethics Lost in Translation: Trustworthy AI from Governance to Regulation' (2023) in Opinio Juris in Comparatione 4/2023. 

Carnat I., 'Il compromesso di ChatGPT per il contenzioso civile: dall'affidabilità alla responsabilità' (2023) in Rivista Italiana di Medicina Legale 2/2023. 

Carnat I, ‘The Notion of Defectiveness Applied to Autonomous Vehicles: The Need for New Liability Bases for Artificial Intelligence’ (2020) in Trento Student Law Review Vol.2 No.2.