AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DEL MASTER IN CIRCUITI FOTONICI INTEGRATI “PIXNET”, COORDINATO DALLA SCUOLA SANT’ANNA: OLTRE 1 MILIONE DI EURO IN BORSE DI STUDIO PER I NUOVI ALLIEVI

29 studenti provenienti da 15 paesi, 4 atenei coinvolti, 20 centri di ricerca associati, oltre un milione di euro in borse di studio: con la sua seconda edizione, si consolidano i numeri del Master in Photonic Integrated Circuits, Sensors and NETworks (PIXNET), coordinato dall’Istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell'Informazione e della Percezione (TeCIP) della Scuola Superiore Sant’Anna e realizzato congiuntamente da un consorzio di università di alto prestigio di cui fanno parte oltre alla Scuola anche: Aston University, Osaka University, Technische Universitait Eindhoven. Un programma riconosciuto strategico dalla Commissione Europea e per questo incluso nella Key action 1 – Mobilità del progetto “Erasmus +”, che si rivolge a potenziali candidati di tutto il mondo: giovani laureati in ingegneria, con la passione per le tecnologie della comunicazione, la sensoristica, i circuiti integrati e il mondo della fotonica, interessati a intraprendere un percorso formativo dinamico e a carattere internazionale.

PIXNET è un progetto finanziato dall’Unione Europea con oltre 3 milioni di euro, che valorizza studi di altissimo livello e molto competitivi, per stimolare l’acquisizione di competenze e la programmazione di ricerche nel campo della fotonica integrata, attraverso l’apprendimento teorico in classe, dimostrazioni su software e prove laboratoriali, nonché la realizzazione di veri e propri prodotti finiti. L’Istituto TeCIP può vantare a tal proposito un ambiente unico per la sperimentazione, dove produrre prototipi innovativi: i laboratori della Fondazione INPHOTEC, polo di rilievo a livello internazionale nel settore della fotonica e delle comunicazioni ottiche.

18 allievi inizieranno la propria formazione presso le strutture del TeCIP e saranno seguiti dal gruppo di ricerca di Telecomunicazioni, sotto la responsabilità scientifica di Piero Castoldi, docente dell’Istituto e referente dell’intero Progetto PIXNET, altri 11 inizieranno il percorso formativo alla Aston University, accolti dall’equipe dell’Aston Institute of Photonic Technologies (AIPT), centro di eccellenza mondiale nel campo della produzione di tecnologie fotoniche.

E mentre i nuovi allievi entrano in aula per le prime lezioni, gli oltre 20 studenti della precedente edizione, terminato con successo il primo anno di formazione presso la Scuola Superiore Sant’Anna, proseguono ora l’esperienza formativa internazionale presso le altre istituzioni del consorzio.

Informazioni aggiornate sulla prossima Call for Application  2020/2022 saranno a breve disponibili sul sito web del corso e sulla pagina Facebook.