ARTIFICIAL… MENTE: DUE DOCENTI DELLA SCUOLA SANT’ANNA TRA I RELATORI DEL CONVEGNO SUL FUTURO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE SABATO 27 OTTOBRE A VERCELLI

I docenti della Scuola Superiore Sant’Anna Barbara Henry e Silvestro Micera sono tra i relatori del convegno di neuroscienze “Artificial… mente – L’uomo e le macchine pensanti”, in programma sabato 27 ottobre presso l’Università degli Studi del Piemonte Orientale a Vercelli.

Il convegno, organizzato dall’ordine dei medici di Vercelli, tratta i recenti sviluppi sull’Intelligenza Artificiale e i modi attraverso cui può cambiare il mondo in cui viviamo. Si è infatti passati dal progettare macchine altamente specializzate che si dedicavano a compiti specifici (afferrare e manipolare un oggetto in un ambiente controllato) a macchine capaci di percepire, risolvere problemi, apprendere, muoversi e modificare il proprio ambiente in modo autonomo.

Silvestro Micera, professore dell’Istituto di BioRobotica e responsabile scientifico del Translational Neural Engineering Area, presenterà la relazione “Arti bionici: connettere l’intelligenza umana e quella artificiale”, mentre Barbara Henry, docente di Filosofia politica dell’Istituto DIRPOLIS (Diritto, Politica, Sviluppo), interverrà con l'argomento dal titolo “IA, biorobotica e superamento dell’umano nell’immaginario contemporaneo”.

Al convegno  partecipano anche Marcello Frixione (Università di Genova), Michele Di Francesco (Scuola Superiore IUSS Pavia), Pier Giorgio Fossale (Ordine dei medici), Roberto Mordacci (Università Vita-Salute San Raffaele).

In allegato il programma dell'evento.