“BEFOOD”, STILI DI VITA A CONFRONTO: PROGETTO FINANZIATO DA REGIONE TOSCANA PER INDAGARE ABITUDINI SU ALIMENTAZIONE E ATTIVITA’ FISICA DEI “NATIVI DIGITALI”

Un progetto narrante, che dà voce ai ragazzi affinché possano descrivere il loro stile di vita e i fattori che ne influenzano abitudini e preferenze in fatto di alimentazione e attività fisica: sono gli obiettivi principali del progetto “BeFood”, finanziato dalla Regione Toscana, promosso e realizzato dal Laboratorio Management e Sanità dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna e da Rete Sviluppo. Prendendo in prestito dai cosiddetti “nativi digitali” le tecnologie e le forme di linguaggio che sono soliti utilizzare, il progetto “BeFood” utilizza metodi di ricerca innovativi che si estendono al mondo della rete e delle applicazioni, due concetti e due realtà protagoniste nei modi e nelle forme di comunicazione dei “nativi digitali”.

La peculiarità del progetto “BeFood” è anche un’altra: coinvolge in maniera diretta un gruppo di studenti toscani, grazie ai percorsi di “alternanza scuola lavoro”, per renderli partecipi di tutte le fasi della ricerca e per attivare positivi e fruttuosi processi di influenza. Alla fine del progetto, saranno i ragazzi stessi insieme ai ricercatori ad analizzare i dati raccolti sulle preferenze espresse dai loro coetanei, per “modellare” i futuri interventi di prevenzione e di promozione della salute.