E-SantAnnaCommunity: oltre 200 mila euro per nuovo progetto finanziato da Regione Toscana contro il digital divide e ottimizzare strumenti e metodologie di formazione a distanza e didattica blended. Bandite 30 collaborazioni part-time: chi può partecipare

Prende avvio “E-SantAnnaCommunity”, il progetto per abbattere il digital divide, finanziato nell’ambito dell’avviso della Regione Toscana “Misura FSC - Progetti a sostegno della frequenza universitaria nel contesto della emergenza sanitaria covid”. Oltre 200 mila euro  sono destinati alla realizzazione di nuove iniziative per facilitare e sostenere la partecipazione ai corsi erogati in modalità “didattica a distanza” o “blended” (“mista”), a seguito del perdurare della situazione di attenzione sanitaria.

Nell’ambito del progetto è prevista l’attivazione di 30 rapporti di collaborazione rivolti ad allieve e allievi dei corsi ordinari e a studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale, banditi nel rispetto del regolamento delle attività formative della Scuola Superiore Sant’Anna.

Gli obiettivi del progetto sono quelli di:

  •   supportare docenti, allieve, allievi, studenti e studentesse al corretto utilizzo della piattaforma di e-learning e della piattaforma di erogazione sincrona e asincrona della didattica, con la finalità di abbattere il digital divide per docenti e allieve, allievi, studenti e studentesse, ottimizzando strumenti e metodologie nella formazione a distanza e nella didattica blended;
  •   formare il corpo docente all’erogazione di innovative metodologie di insegnamento (Piattaforma Moodle - Modular Object-Oriented Dynamic Learning Environment) e all’utilizzo di nuove tecniche/tecniche comunicative di linguaggio rivolte alla classe virtuale;
  •   agevolare l’organizzazione ottimale dell’attività di didattica in modalità blended, mediante l’attivazione di collaborazioni da parte di allieve, allievi, studenti e studentesse della Scuola Superiore Sant’Anna, incentivando l’uso di piattaforme e strumenti per fornire supporto a docenti, ricercatrici e ricercatori, a allieve, allievi, studenti e studentesse, ponendo particolare attenzione alle nuove immatricolate e ai nuovi immatricolati;
  •   realizzare un archivio di materiali didattici multimediali accessibile in modalità asincrona da tutti gli utenti della Scuola Superiore Sant'Anna;
  •   realizzare nuovi percorsi e proseguire azioni già intraprese a supporto di allieve, allievi, studenti e studentesse relativamente all’orientamento in itinere e in uscita. Sono percorsi che, in base alle contingenze, potranno essere svolti sia in presenza che in modalità on line e blended.

Il bando è già stato pubblicato nella sezione riservata agli allievi ordinari e presto si potrà dare avvio alle attività del progetto. Il bando e i relativi moduli sono disponibili anche in allegato.