IL BENVENUTO DELLA SCUOLA SANT’ANNA AI NUOVI DOCENTI: LA PRESENTAZIONE DEGLI ASSOCIATI FRANCESCO GRECO E NICOLA BELLE’ DURANTE EVENTI IN PRESENZA E ONLINE, APERTI ALLA CITTADINANZA, NEI GIORNI DI MERCOLEDI' 27 OTTOBRE E MERCOLEDI’ 10 NOVEMBRE

Proseguono gli incontri con un taglio divulgativo per presentare alla comunità e alla cittadinanza due nuovi docenti, che hanno preso servizio nelle ultime settimane come professori associati, per accoglierli e per conoscere le tematiche di didattica e di ricerca al centro delle loro attività: Francesco Greco e Nicola Bellè.

Mercoledì 27 ottobre, alle ore 18.30, in aula magna, Christian Cipriani, direttore dell’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant'Anna, introduce Francesco Greco, professore associato di Bioingegneria industriale. Il titolo del suo intervento è Soft Intelligent Materials and Interfaces”.

Diretta sul canale YouTube QUI.

Mercoledì 10 novembre, alle ore 18.30, in aula magna, Andrea Piccaluga, direttore dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna, introduce Nicola Bellè, professore associato di Economia aziendale. Il titolo del suo intervento è “Le scienze comportamentali a supporto del management e delle politiche pubbliche”.

Diretta sul canale YouTube QUI.

Gli incontri sono aperti alla cittadinanza e possono essere seguiti in presenza, nel rispetto del protocollo contro il Covid-19 (all’ingresso è necessario esibire il Green Pass) o in modalità online, sul canale YouTube, seguendo i link indicati sopra e dove le presentazioni sono condivise in diretta e restano disponibili.

“La nostra aula magna – commenta la rettrice Sabina Nuti - torna a ospitare eventi in presenza e sicurezza e sono particolarmente felice che tra i primi appuntamenti ci siano quelli con i nostri nuovi docenti, aperti tanto ai cittadini interessati a conoscere meglio le nostre attività di ricerca quanto agli studenti che desiderano approfondire alcune tematiche scientifiche, in un’ottica di orientamento. I nuovi docenti portano competenze e saperi che potenziano la capacità di ricerca e di formazione della Scuola Superiore Sant’Anna e che rendono più competitivo il sistema universitario e della ricerca cittadino. Abbiamo inaugurato un format, che mi auguro continui a incontrare il gradimento della comunità accademica e della cittadinanza, che proseguirà anche per i nuovi professori e per le nuove professoresse – conclude Sabina Nuti - che entreranno in servizio”.