IL FUTURO DELLE TECNOLOGIE MEDICHE E ROBOTICHE AL CONGRESSO SMIT. L’EDIZIONE 2017 A TORINO CON IL CONTRIBUTO DELL’ISTITUTO DI BIOROBOTICA

Due giorni di confronto e di approfondimento sulle nuove tecnologie mediche e robotiche, su come le future frontiere cliniche e chirurgiche potranno migliorare il processo operatorio e, di conseguenza, la salute delle persone.
“Tecnologia e cura dei pazienti” è il titolo della 29° edizione del congresso SMIT, organizzato dalla International Society for Medical Innovation and Technology (iSMIT), in programma il 9 e il 10 novembre a Torino, presso la Dental School dell’Università di Torino. L’Istituto di BioRobotica sarà uno dei protagonisti del congresso: oltre alla professoressa Arianna Menciassi, che fa parte del comitato direttivo di iSMIT, sono previsti infatti gli interventi in qualità di speaker di Paolo Dario, che affronterà i cambiamenti scientifici, tecnologici e sociali apportati dalla biorobotica e dalla bionica, e di Gastone Ciuti, che parlerà del progetto ENDOVESPA e dello sviluppo di una piattaforma robotica che mira a superare i limiti delle attuali tecniche di colonscopia.
Il congresso torna in Italia dopo dodici anni (l’ultima volta a Napoli nel 2005) per discutere le modalità attraverso cui l’innovazione tecnologica in campo medico e chirurgico possa rendere meno invasivo il percorso operatorio dei pazienti. La natura itinerante dell’evento (ogni anno cambia la località del congresso) dimostra la volontà degli organizzatori di creare una rete internazionale di dibattito e confronto sui temi della robotica e della bioingegneria: i principali temi affrontati saranno quelli della chirurgia non invasiva, della robotica, della radiologia interventistica, della medicina computerizzata, della bioingegneria e della nanomedicina.
Il congresso si rivolge soprattutto agli studenti e ai giovani ricercatori in ambito medico, robotico e ingegneristico, offrendo le basi per una conoscenza applicata, in grado di interagire con le più importanti innovazioni tecnologiche. Proprio per favorire la partecipazione degli studenti, SMIT ha previsto una tassa di iscrizione a prezzo contenuto.
Le informazioni sui costi, il programma e tutti i dettagli sono disponibili sul sito dell'evento: smit2017.com 

Scadenze da ricordare: 
  • registrazione anticipata (a tariffa scontata): 20 settembre 2017
  • registrazione regolare: 30 ottobre 2017
  • registrazione in sede: 9 novembre 2017