PREMIO NAZIONALE PER L’INNOVAZIONE: ALLA SPIN-OFF CO-ROBOTICS IL RICONOSCIMENTO SPECIALE FRANCI@INNOVAZIONE

È nata solo qualche mese fa ma ha già raggiunto importanti risultati. CO-ROBOTICS, spin-off dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna, fondata nel 2016, è stata una delle protagoniste della XIV edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), la più grande e capillare business plan competition italiana.

Alla spin-off è stato riconosciuto il Premio Speciale Franci@Innovazione, assegnato dall’Ambasciata di Francia in Italia a tutte quelle imprese che hanno avuto il merito di presentare una proposta originale e di forte impatto economico e sociale. Il premio consiste in un soggiorno in Francia che consentirà all’azienda di valutare nuove possibilità di internazionalizzazione.

Il Premio Nazionale per l’Innovazione, quest’anno ospitato dall’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, è uno degli appuntamenti centrali per chi propone soluzioni industriali di alto interesse tecnologico e sperimentale. All’iniziativa concorrono i migliori progetti d’impresa innovativa selezionati nelle competizioni regionali StartCup. La partecipazione ha avuto numeri significativi: 3.440 neoimprenditori, per un totale di 1.171 idee e 511 business plan presentati.

Un bel traguardo per CO-ROBOTICS, e per uno dei suoi fondatori, Filippo Cavallo, ricercatore dell’Istituto di BioRobotica. La spin-off è specializzata in soluzioni robotiche avanzate per il “telecare” (assistenza sanitaria a distanza) e per la pulizia professionale in strutture residenziali di assistenza e in ambienti casalinghi.