RICONOSCIMENTI INTERNAZIONALI: A RICERCATORE IN INFORMATICA DELL'ISTITUTO TECIP DELLA SCUOLA SANT'ANNA IL PREMIO ACM SIGBED EARLY CAREER RESEARCHER AWARD per i suoi risultati con elevato impatto a livello mondiale

La Association for Computing Machinery (ACM), una delle due principali associazioni accademiche internazionali nel dominio dell’informatica assieme all’IEEE, ha assegnato ad Alessandro Biondi, ricercatore dell’Istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione (TeCIP) della Scuola Superiore Sant’Anna, il prestigioso premio ACM SIGBED Early Career Researcher Award.

Si tratta del più importante riconoscimento scientifico internazionale che ogni anno viene assegnato ad un giovane ricercatore per i risultati con elevato impatto a livello mondiale nel dominio dei sistemi embedded. Alessandro Biondi è stato scelto tra una rosa di candidati, con elevatissimo profilo scientifico, in servizio presso le migliori Università e centri di ricerca di tutto il mondo.

Il premio sarà consegnato in aprile dal Prof. Insup Lee della University of Pennsylvania nonchè presidente di ACM SIGBED, a Montreal (Canada) nel contesto della Cyber-Physical Systems Week, un evento internazionale che coinvolge oltre mille ricercatori, e verrà presentato nuovamente ad ottobre a New York (Stati Uniti), nel contesto dell’evento Embedded Systems Week.

La commissione che assegna premio conta tra i propri membri docenti esperti di rilevanza mondiale: il Prof. Sanjoy Baruah della University of Washington in St. Louis, il Prof. Rolf Ernst della Technical University of Braunschweig, il Prof. Janos Sztipanovits della Vanderbilt University, ed i Proff. Lothar Thiele della ETH Zurich e Marilyn Wolf della Georgia Tech.

Alessandro Biondi, attualmente ricercatore presso il RETIS Lab dell’Istituto TeCIP, ha conseguito il dottorato di ricerca in Emerging Digital Technologies alla Scuola Superiore Sant’Anna nel 2017, sotto la supervisione del Prof. Giorgio Buttazzo e del Prof. Marco Di Natale.

In soli 5 anni dalla presa di servizio come dottorando, ha pubblicato oltre 50 articoli su prestigiose riviste e atti di conferenze internazionali nel settore dei sistemi embedded, di cui 6 hanno ricevuto il premio di migliore articolo. Ha inoltre ricevuto recentemente un premio per la migliore presentazione nell’ambito della conferenza IEEE Real-Time Systems Symposium del 2018, la principale conferenza mondiale sui sistemi real-time. Ha infine depositato 2 brevetti ed è co-fondatore di una spin-off della Scuola Sant’Anna.

Alessandro Biondi nel 2018 era risultato peraltro il primo studente italiano assegnatario del premio "EDAA Outstanding Dissertation Award 2017" assegnato dalla European Design and Automation Association (EDAA) per la migliore tesi di Dottorato nell'area di ricerca "New directions in software design and optimization for embedded, cyber-physical and secure systems". Era la prima volta che il premio, destinato a ricercatori influenti che oggi ricoprono prestigiose posizioni in contesti accademici e industriali e pertanto considerato particolarmente rilevante e molto ambito, veniva assegnato ad un'università italiana in questa categoria.