Sicurezza informatica e intelligenza artificiale: successo per gli studenti del Laboratorio Retis dell’Istituto TeCIP della Scuola Sant’Anna, secondi classificati nella “Huawei Italy University Challenge 2020”

Nuovo successo in una competizione internazionale per gli studenti del Laboratorio Retis dell’Istituto TeCIP (Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione, della Percezione) della Scuola Superiore Sant’Anna. Il team HyperPendulum, composto da Giorgiomaria Cicero, Federico Nesti e Gabriele Serra,  ha ottenuto il secondo posto nella competizione “Huawei Italy University Challenge 2020” per la categoria studenti con conoscenze avanzate in ingegneria informatica e in automazione, presentando un progetto sull’innalzamento della sicurezza informatica e dei valori di predicibilità di sistemi basati sull’intelligenza artificiale come quelli sviluppati per l’auto “intelligente e connessa” a guida autonoma.

La competizione “Huawei Italy University Challenge 2020”, promossa con la collaborazione dell’Università di Pisa e della Scuola Superiore Sant’Anna, e rivolta a laureandi e dottorandi nel campo delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni, si è incentrata sulle discipline che permettono una mobilità più sicura e consentono la diffusione su larga scala di veicoli con consumi contenuti ed emissioni ridotte.

La dimostrazione del progetto di Giorgiomaria Cicero, Federico Nesti e Gabriele Serra, premiati con il secondo posto, è disponibile al link https://bit.ly/2LCwKky .