Inizio contenuto principale del sito

Bio

Enzo Mastinu è un ingegnere elettronico specializzato in sistemi embedded per applicazioni biomedicali. Ha ricevuto lauree triennale e magistrale in ingegneria elettronica presso l’Università degli Studi di Cagliari, e il dottorato di ricerca in segnali e sistemi biomedicali presso la Chalmers University of Technology, Göteborg, Svezia. Il lavoro svolto durante i suoi anni di ricerca in Svezia ha permesso lo sviluppo e l'applicazione clinica di una tecnologia unica: una protesi di braccio collegata contemporaneamente ai muscoli del paziente, ai nervi ed alle ossa, controllata intuitivamente e provvista di feedback sensoriale tattile tramite stimolazione neurale diretta. Alcuni risultati preliminari della sperimentazione clinica sono stati recentemente pubblicati sul New England Journal of Medicine.
Enzo ha contribuito alla pubblicazione di 15 articoli su riviste scientifiche e 16 su conferenze internazionali (Scopus: citazioni> 550, h-index = 14). È un revisore per riviste e conferenze scientifiche (Publons: >65 reviews), editore per 2 special issues, ed editore associato per il IEEE Transactions on Medical Robotics and Bionics. Ad oggi, ha contribuito alla supervisione di 16 studenti di laurea magistrale, 11 tirocinanti / assegnisti e 3 studenti di dottorato, ed ha contribuito all'insegnamento di 2 corsi magistrali.

Pubblicazioni

Ricerca

Enzo sarà dedicato per 2 anni al progetto Hand, è un progetto di ricerca finanziato dal programma Marie Skłodowska-Curie Actions dell'Unione Europea. Questo progetto ha la missione di sviluppare metodi per la creazione di mani protesiche che siano semi (o persino completamente) autonome dalla convenzionale interfaccia uomo-macchina mioelettrica (i.e., i sensori elettromiografici posti sulla pelle dell'arto residuo).