Inizio contenuto principale del sito

Bio

Enzo Mastinu è un ingegnere elettronico specializzato in sistemi embedded per applicazioni biomedicali. Ha ricevuto lauree triennale e magistrale in ingegneria elettronica presso l’Università degli Studi di Cagliari, e il dottorato di ricerca in segnali e sistemi biomedicali presso la Chalmers University of Technology, Göteborg, Svezia. Il lavoro svolto durante i suoi anni di ricerca in Svezia ha permesso lo sviluppo e l'applicazione clinica di una tecnologia unica: una protesi di braccio collegata contemporaneamente ai muscoli del paziente, ai nervi ed alle ossa, controllata intuitivamente e provvista di feedback sensoriale tattile tramite stimolazione neurale diretta. Alcuni risultati preliminari della sperimentazione clinica sono stati recentemente pubblicati sul New England Journal of Medicine, Science Translational Medicine e Science Robotics.
Enzo ha contribuito alla pubblicazione di 19 articoli su riviste scientifiche e 16 su conferenze internazionali (Scopus: citazioni>450, h-index=12). È un revisore per riviste e conferenze scientifiche (WoS: reviews>65), editore per 2 special issues, ed editore associato per il IEEE Transactions on Medical Robotics and Bionics. Ad oggi, ha contribuito alla supervisione di oltre 30 studenti (dottorandi e tesisti, tirocinanti e assegnisti), e ha contribuito all'insegnamento di 2 corsi magistrali.

Ricerca

Enzo sarà dedicato per 2 anni al progetto Hand, è un progetto di ricerca finanziato dal programma Marie Skłodowska-Curie Actions dell'Unione Europea. Questo progetto ha la missione di sviluppare metodi per la creazione di mani protesiche che siano semi (o persino completamente) autonome dalla convenzionale interfaccia uomo-macchina mioelettrica (i.e., i sensori elettromiografici posti sulla pelle dell'arto residuo).

Pubblicazioni

Brevetti