Inizio contenuto principale del sito

  • Ateneo

AL VIA IL CORSO ‘TRAIN THE TEACHERS’ RIVOLTO A COLORO CHE, ALL’INTERNO DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT’ANNA, SVOLGONO ATTIVITÀ DI FORMAZIONE

Data pubblicazione: 08.03.2022
Image for cv-img_2607_-_per_web_corso_di_alta_formazione.jpg
Back to Sant'Anna Magazine

“Train the teachers” è il nuovo corso di formazione rivolto a chi, all’interno della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, svolge a vario titolo attività di formazione. Il corso, che inizia martedì 8 marzo 2022 alle ore 14, presso l’aula 14 di Via Cardinale Maffi della Scuola Superiore Sant’Anna, nasce da una convenzione tra la Scuola Superiore Sant’Anna e la regione Toscana come linea del progetto “E-SantAnna Community”, finanziato dalla Regione nell’ambito della “Misura FSC - Progetti a sostegno della frequenza universitaria nel contesto della emergenza sanitaria covid”.

Il corso di formazione “Train the teachers” prevede l’attivazione di due percorsi formativi: il percorso di base, della durata di 32 ore, si rivolge a giovani docenti della Scuola Superiore Sant’Anna (ricercatori e ricercatrici, assegnisti e assegniste di ricerca con meno di tre anni di attività come docenti nel proprio curriculum), a studenti e studentesse della Scuola che svolgono percorsi Phd e a coloro che svolgono attività di docenza come formatori e formatrici da meno di tre anni. Il corso è finalizzato ad offrire loro un primo toolkit operativo per progettare un corso di formazione, organizzare una lezione e gestire un’aula.

Il percorso avanzato, della durata di 24 ore, prenderà avvio nel mese di aprile e si rivolge a docenti, ricercatori e ricercatrici della Scuola Superiore Sant’Anna in servizio da più di 3 anni. Il corso è inoltre aperto anche a coloro che hanno già svolto il percorso di base e a coloro che svolgono all’interno della Scuola Superiore Sant’Anna attività di docenza come formatori e formatrici da più di tre anni.
Il corso è finalizzato a offrire loro metodi e strumenti per realizzare efficaci azioni formative, anche in modalità blended, in linea con le attese degli utenti e con l’evoluzione del contesto esterno.