Immigrazione e asilo politico: l’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) e il Tribunale di Firenze fanno sistema per la ricerca. In programma anche un convegno e moduli di alta formazione sulla protezione Internazionale

Sale l'attenzione sui temi dell'immigrazione e della protezione internazionale e, di pari passo, si consolida l'attività di ricerca della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa attraverso l’area di ricerca DREAM - Documentazione, Ricerca E Analisi sulle Migrazioni che costituisce un’articolazione del Laboratorio WISS dell'Isitituto Dirpols (Diritto,Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna, attiva proprio nel campo della ricerca e della formazione in tema di asilo e immigrazione.

DREAM conduce studi e analisi nel campo della governance dell’immigrazione e dei diritti dei migranti adottando una prospettiva multidisciplinare. Particolare attenzione è dedicata al tema della cittadinanza, alla libera circolazione all’interno dell’Unione europea, alla gestione dei flussi migratori in Italia e negli altri Stati europei. Tra le collaborazioni attive quella con ASGI (Associazione di studi giuridici sulle migrazioni) e la recente sottoscrizione di una convenzione con il Tribunale di Firenze che mette a disposizione dei ricercatori del Sant'Anna i “casi” riferiti a persone che richiedono protezione umanitaria per permettere un’analisi e un monitortaggio costante. La Scuola Superiore Sant’Anna fornirà al Tribunale di Firenze un supporto scientifico per conoscere a fondo il fenomeno ed affrontarlo dal punto di vista giuridico. E’ inoltre in programma l’organizzazione di attività didattiche riferite ai temi dell'immigrazione e dell'asilo politico.

Sui temi dell’immigrazione e dell’asilo politico sono in programma anche occasioni di confronto: mercoledì 20 febbraio si tiene infatti in aula magna il convegno “Diritti e libertà fondamentali dei richiedenti e dei titolari di protezione internazionale. Quali tutele alla luce delle recenti riforme?”, promosso dall'Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna in collaborazione con ASGI (Associazione di Studi Giuridici sull'Immigrazione). Si tratta di un approfondimento sulle recenti riforme in tema di immigrazione e asilo e sui diritti di coloro che chiedono il riconoscimento della protezione internazionale. Nelle conclusioni Paolo Carrozza, docente di Diritto Costituzionale all'Isitituo Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna, presenta gli obiettivi formativi dei tre moduli del corso di alta formazione in tema di immigrazione e di asilo, previsti tra marzo a maggio 2019 alla Scuola Superiore Sant’Anna e dedicati ai seguenti temi:

  • immigrazione, tratta e sfruttamento, per un totale di 21 ore (dal 14 al 16 marzo 2019); 
  • cambiamento climatico, crisi ambientali e migrazioni, per un totale di 19 ore (dal 4 al 6 aprile 2019);
  • protezione internazionale, protezione complementare e diritto di asilo alla luce delle evoluzioni normative e giurisprudenziali a livello europeo e nazionale, per un totale di 22 ore (dal 23 al 25 maggio 2019).