INDUSTRIA 4.0 E COMPETENCE CENTER: A FIRENZE L'INCONTRO ORGANIZZATO DALLA SCUOLA SUPERIORE SANT'ANNA PER PRESENTARE LE POSSIBILI SINERGIE TRA UNIVERSITA' E MONDO DELLE IMPRESE

Industria 4.0, ovvero, per molti, la prima fase di un rinascimento industriale che avrà un forte impatto sulle scelte politiche e economiche della società del futuro. Di questo e delle possibili sinergie tra pubblico e privato si parlerà martedì 10 aprile, a Firenze, in una delle sedi di Confindustria Toscana, all’incontro “Competence Center. Opportunità per le imprese”, organizzato dal Digital Innovation Hub (DIH) Toscana e dalla Scuola Superiore Sant’Anna e a cui parteciperà Paolo Dario, professore ordinario dell’Istituto di BioRobotica.

Il punto di partenza dell’incontro è il bando pubblicato dalla Scuola Sant’Anna per la selezione di imprese interessate a partecipare alla realizzazione di un centro di competenza (Competence Center) ad alta specializzazione nelle tecnologie dell’Industria 4.0: infatti, tra i vari obiettivi del Piano Nazionale Industria 4.0, c’è proprio quello della creazione di una rete infrastrutturale dell’innovazione digitale, per sviluppare interazioni tra ricerca e impresa, formazione e lavoro, innovazione e territori. Questa rete ruota intorno a due soggetti fondamentali: i Competence Center, appunto, centri ad alta specializzazione che si stanno costituendo nella forma del partenariato pubblico-privato tra Università e imprese, per realizzare progetti di ricerca applicata, trasferimento tecnologico e formazione su tecnologie avanzate; e i Digital Innovation Hub (DIH), che collaborano con i Competence Center e forniscono attività e servizi di supporto alle imprese, anche valorizzando i vari attori dell’ecosistema dell’innovazione digitale.

Per partecipare all’incontro, si prega di scrivere una e-mail a: dihtoscana@confindustria.toscana.it