Riabilitazione e tecnologie biomediche: venerdì 2 dicembre workshop a Volterra, partecipano ricercatori dell'Istituto di BioRobotica del Sant'Anna

Come utilizzare la robotica nella riabilitazione neurologica? E quali sono i modelli e le applicazioni innovative di tele-monitoraggio e tele-riabilitazione?

Sono questi due dei temi principali che verranno affrontati nel workshop “Tecnologie biomediche in riabilitazione”, in programma venerdì 2 dicembre presso la Scuola Internazionale di Alta Formazione (SIAF) di Volterra e organizzato dall’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna e dal Centro di Riabilitazione Auxilium Vitae.

Il workshop rientra nelle attività della Fondazione Volterra Ricerche e del Laboratorio di Biongegneria della Riabilitazione, coordinato da Stefano Mazzoleni, ricercatore dell’Istituto di BioRobotica, ed è l’occasione per un confronto costruttivo tra ricercatori e esperti clinici sull’utilizzo delle tecnologie biomediche nel campo della riabilitazione. L’obiettivo è quello di rafforzare il legame già esistente tra ricerca scientifica biomedicale e pratica clinica, e fare il punto sulla situazione attuale e sulle prospettive future.

L'evento è accreditato ECM (6 crediti) ed è rivolto soprattutto a medici specialisti in Medicina riabilitativa, Pneumologia, Neurologia Fisiatria, Cardiologia; a infermieri, fisioterapisti, logopedisti, tecnici di neurofisiopatologia e psicologi. Il workshop è gratuito, è richiesta la conferma di partecipazione da inviare per e-mail a: t.deri@riabilitazione-volterra.it o via fax al numero 0588/070226.

Leggi anche:

Le olimpiadi degli eccellenti: da giovedì 25 a sabato 27 luglio Pisa ospita le “XCool”, 300 allievi di Scuole universitarie superiori e Istituti universitari superiori pronti alla sfida in oltre 10 discipline agonistiche

Lo studio, certo, ma anche le attività sportive sono un contributo fondamentale per la crescita personale: da giovedì 25 a sabato 27 luglio Pisa...

50 ANNI DOPO APOLLO 11: ABITARE SULLA LUNA IN MODULI REALIZZATI DA STAMPANTE IN 3D CON REGOLITE, SABBIA LUNARE. RICERCA DELLA SCUOLA SANT’ANNA APRE SCENARI PER LA COSTRUZIONE DI INSEDIAMENTI UMANI NELLO SPAZIO

Negli ultimi anni l’interesse per il tema della costruzione di insediamenti umani sulla luna è cresciuto enormemente: sulla luna si potrebbero...