RICERCA E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO, LE INVENTRICI E GLI INVENTORI DELLE UNIVERSITÀ TOSCANE INCONTRANO LE IMPRESE. AL VIA PRIMA EDIZIONE (ONLINE) DI TID-TOSCANA INVENTORS DAY CON LA PARTECIPAZIONE DELLA SCUOLA SANT'ANNA. APPUNTAMENTO A MERCOLEDI' 7 LUGLIO

L’innovazione tecnologica e le nuove invenzioni escono dai laboratori delle Università toscane per incontrare le aziende e gli investitori. Mercoledì 7 luglio si svolgerà TID-Toscana Inventors Day, la prima di tre giornate dedicate all’incontro fra gli inventori e le inventrici delle università toscane e le imprese, un’occasione per presentare le opportunità tecnologiche e di finanziamento rivolte alle aziende e agli investitori. L’evento, che si svolgerà on line, è stato proposto dalla Scuola Superiore Sant’Anna, la Scuola Normale Superiore, l’Università di Siena, l’Università di Pisa, l’Università di Firenze e la Scuola IMT Alti Studi Lucca e organizzato in collaborazione con la Regione Toscana.

La prima edizione di TID-Toscana Inventors Day sarà dedicata ai brevetti del settore “Digital & Industry”. La Scuola Superiore Sant’Anna ne presenterà 35, abbracciando vari ambiti di ricerca: la robotica indossabile, la fotonica, la soft robotica, le reti ottiche, la sensoristica, i robot per chirurgia mininvasiva. Le aziende e gli investitori (italiani e non solo) potranno parlare direttamente con le inventrici e gli inventori negli incontri One2One (è possibile sfogliare le schede brevetto e prenotare gli incontri). Il programma della giornata prevede dalle 9.00 alle 11.00 i saluti istituzionali da parte della Regione Toscana e la presentazione delle opportunità di finanziamento per ricercatori, ricercatrici e imprese, con rappresentanti di ISTI CNR, CBDAI e ENEATech e degli assessori della Regione Toscana. Dalle 11.00 alle 16.00 ci saranno le presentazioni delle invenzioni Digital & Industry: in tutto 47 brevetti proposti da una trentina di gruppi di ricerca. Concluderanno la giornata, dalle 16.00 alle 19.00, gli incontri One2One tra inventori, inventrici e imprese.

Due dei brevetti della Scuola Superiore Sant’Anna sono stati presentati dalla Regione Toscana con due video interviste:

  1. Il dispositivo pneumatico per l'azionamento di organi sviluppato dall’Istituto di BioRobotica e che può essere sfruttato in diversi ambiti della robotica: nella chirurgia minimamente invasiva e nella robotica assistiva per restituire autonomia alle persone con limitata capacità motoria. Link YouTube dell’intervista a Matteo Cianchetti e Martina Maselli, ricercatore e post-doc dell’Istituto di BioRobotica: https://youtu.be/JwqARVdhhK0
  2. Sensori in fibra ottica per la trasmissione di dati e sistema di signal processing sviluppati dall’Istituto TeCIP . Link YouTube dell’intervista al ricercatore Claudio Oton: https://youtu.be/sZuE0t1Zews