Robotica: all’Istituto di BioRobotica della Scuola Sant’Anna la guida della prima rete europea delle infrastrutture di ricerca con il coordinamento del progetto “TERRINet” che riunisce 12 centri all’avanguardia

L’Italia guida la prima rete europea di laboratori di eccellenza in robotica. La Commissione Europea ha assegnato al nostro paese, in particolare all’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna, il progetto di coordinamento di una rete di infrastrutture dove si conducono ricerche all’avanguardia in robotica. “TERRINet” è il progetto, che identifica la rete europea, dove i migliori ricercatori provenienti dal mondo accademico e da quello industriale, potranno studiare temi scientifici e tecnologici di assoluta avanguardia, seguiti in maniera diretta da alcuni fra i migliori ricercatori europei in robotica, usando strumentazioni e piattaforme robotiche di altissimo livello. Questi ricercatori potranno formarsi sul campo, sviluppando idee e soluzioni innovative in un settore, quello della robotica (e dell’Industria 4.0), in cui l’Europa e l’Italia sono fra i leader mondiali e intendono consolidare il primato. Per l’Italia, la rete europea dei 12 centri all’avanguardia comprende anche l’Istituto Italiano di Tecnologia.