Storie di talenti: PhD Student in Economics della Scuola Sant'Anna PREMIATA AL FORUM promosso da Fondazione BARILLA con il progetto per favorire la produttività dei suoli in Etiopia

Ancora un riconoscimento per una PhD Student della Scuola Superiore Sant'Anna. Martina Ocelli, allieva perfezionanda in Economics, è l’unica italiana vincitrice della borsa di studio “BCFN Yes! 2018” al nono Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione organizzato dalla Fondazione Barilla. Al concorso hanno preso parte dottorandi e ricercatori postdoc under 35 provenienti da 52 Paesi e distribuiti nei 5 continenti per un totale di 123 progetti di ricerca sulla sostenibilità agro-alimentare.
 
Il suo progetto “The silent revolution: how smallholder farmers collective knowledge is shaping soil productivity in Ethiopia” è tra i 3 progetti vincitori del premio di 20 mila euro. L’idea è semplice: un sistema che permetta la condivisione di esperienze ed informazioni con l’obiettivo di unificare il patrimonio di “conoscenza collettiva” dei villaggi rurali e delle comunità locali di agricoltori per favorire la produttività dei suoli in Etiopia. 
 
L’analisi dei dati raccolti su 300 famiglie nella regione etiopica di Gera Gera (Amhara) e Hagere Selam (Tigray) permette di valutare in che modo la conoscenza della società influisce sulle prestazioni rurali dell’area e sul miglioramento delle capacità di recupero (fitness) dell’agricoltura nel confronto con le sfide del cambiamento climatico.