Inizio contenuto principale del sito

  • Health Science

“THE – Tuscany Health Ecosystem”, l’unico ecosistema dell’innovazione sulle scienze della vita finanziato nell’ambito del PNRR: presentato il programma di attività dello Spoke 10 “Population Health”, coordinato dalla Scuola Sant’Anna

Nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e di Resilienza, il Ministero dell’Università e della Ricerca finanzierà con complessivi 110 milioni di euro il progetto che mette al centro le necessità della popolazione

Data pubblicazione: 07.10.2022
THE - L'ecosistema delle Scienze della Vita in Toscana
Back to Sant'Anna Magazine

THE – Tuscany Health Ecosystem” è l’unico ecosistema dedicato alle Scienze della vita, che mette al centro le necessità della popolazione, finanziato nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e di Resilienza con complessivi 110 milioni di euro dal Ministero dell’Università e della Ricerca. Nel progetto, che vede come capofila l’Università di Firenze, la Scuola Superiore Sant’Anna, in qualità di leader dello Spoke 10Population Health”, ha ospitato il workshop dove tutti i partner hanno presentato le attività previste e gli obiettivi attesi. Erano presenti rappresentanti di Università di Firenze (Principal Investigator Mario Biggeri), Università di Pisa (Principal Investigator Elena Bargelli), Università di Siena (Principal Investigator  Alessandro Agnetis), Università per Stranieri di Siena (Principal Investigator Tiziana de Rogatis), Dedalus (Principal Investigator Davide Guerri), oltre a quelli della Scuola Superiore Sant'Anna (Principal Investigator Sabina Nuti).

In progetto, tra le altre attività, lo sviluppo e l’aggiornamento di strumenti in grado di supportare la “governance” dell'ecosistema sanitario, con particolare attenzione anche all’aspetto legale e alla salute dei migranti, per colmare il divario tra innovazione e implementazione su larga scala.

“THE - Tuscany Health Ecosystem” è uno degli 11 ecosistemi dell’innovazione finanziati a livello nazionale per il Pnrr, ma l’unico dedicato alle scienze della vita. La sfida del progetto è fare della Toscana la “regione della salute” spingendo la ricerca verso le applicazioni e il trasferimento tecnologico, con l’intento di far crescere, in termini di ricerca, le tecnologie dedicate alla salute e al benessere e la loro diffusione.

In gallery: un momento del workshop alla Scuola Superiore Sant'Anna.