Assegni di Ricerca: aperto fino a lunedì 21 maggio il bando per assegnare 3 assegni triennali, del valore di 81.000 euro, su applicazione di algoritmi e tecnologia di “machine learning” e “artificial inteligence”

Ancora pochi giorni per poter presentare la domanda per i 3 assegni di ricerca triennali del valore di 81.000 euro per lo sviluppo del progetto  “Applicazione di algoritmi e tecnologia di “Machine Learning” e “Artificial Inteligence” in ambito industriale, nello specifico, per l’assemblaggio, il monitoraggio e la manutenzione di turbomacchine”.  Il bando emanato dall’Istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione (TeCIP) della Scuola Superiore Sant’Anna, grazie al cofinanziamento di BHGE - Nuovo Pignone e Regione Toscana, è rivolto a giovani di età inferiore ai 36 anni che siano titolari di un diploma di dottorato oppure titolari di laurea specialistica o laurea vecchio ordinamento ed abbiano almeno tre anni di esperienza di ricerca documentata presso università e centri di ricerca pubblici o privati. I giovani candidati dovranno inoltre avere domicilio in Toscana alla data di presentazione della domanda.

Il progetto che gli assegnisti dovranno svolgere, e quindi le competenze che approfondiranno in ambito ingegneristico, riguarda lo sviluppo di nuovi modelli e soluzioni innovative per la gestione dei processi produttivi nella fabbrica del futuro, che comprendono lo sviluppo di tecnologie di robotica e automazione di processo. Lo sviluppo della sensoristica e dei sistemi di automazione customizzati, difatti, hanno moltiplicato le possibili applicazioni in ambito industriale.

L'attività di ricerca sarà svolta prevalentemente presso lo stabilimento principale di BHGE Italia a Firenze, sotto la supervisione di Valentina Colla, responsabile del Centro ICT-COISP (Information and CommunicationTechnologies for Complex Industrial Systems and Processes) dell’Istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione (TeCIP) della Scuola Superiore Sant’Anna. Le consolidate competenze di ICT-COISP relativamente alle tecniche di machine learning in ambito industriale trovano all'interno di questo progetto applicazione nell'ambito di uno dei settori più avanzati della meccanica in ambito toscano. I giovani che saranno selezionati avranno l'opportunità di sviluppare una attività che, pur fortemente orientata all’applicazione delle tecniche di intelligenza artificiale, si svolgerà in un ambiente multidisciplinare e svolgeranno un percorso altamente qualificante e professionalizzante orientato alla ricerca industriale.

Ulteriori dettagli nel bando disponibile al link