Il contributo del progetto GROWINPRO, coordinato dall'economista della Scuola Sant'Anna Andrea Roventini, per una crescita sostenibile ed inclusiva: incluso in selezione europea di progetti Horizon2020 che contribuiscono a transizione verso energia pulita

Il progetto GROWINPRO – coordinato da Andrea Roventini docente dell’Istituto di Economia della Scuola Sant’Anna - è stato incluso nella selezione europea dei progetti Horizon2020 che contribuiscono alla transizione verso l'energia pulita e alla neutralità climatica. Di recente, la Commissione Europea ha adottato il pacchetto "Fit for 55", una serie di proposte legislative sul clima volte a ridurre le emissioni dei gas effetto serra di almeno il 55%, rispetto ai livelli del 1990, entro il 2030, e ad avviare l'Europa verso la neutralità climatica entro il 2050.

"Ciò richiede azioni per prevenire le perdite di metano, facilitare l'ingresso nel mercato di gas rinnovabili e a basse emissioni di carbonio, incoraggiare la ristrutturazione degli edifici, sviluppare sistemi sostenibili di sostituzione del carbonio e affrontare gli impatti sociali e lavorativi della transizione climatica", si legge nella scheda informativa pubblicata dalla Commissione Europea. La ricerca e l'innovazione saranno fattori chiave nello sviluppo di soluzioni e tecnologie necessarie per guidare la transizione verso l'energia pulita e raggiungere la neutralità climatica.

Il progetto GROWINPRO è uno dei dieci progetti Horizon 2020 inclusi nella scheda informativa: "Il progetto fornisce un modello basato su agenti che fornisce il miglior mix politico di innovazione verde e regolamentazione per mantenere il riscaldamento al di sotto dei 2 gradi e raggiungere una crescita sostenibile e inclusiva".

QUI il Factsheet pubblicato dalla Commissione Europea.