OPPORTUNITÀ PROFESSIONALI, APERTA LA CALL PER UN POSTO DA RICERCATORE A TEMPO PIENO NELL’AMBITO DELLE ATTIVITÀ DEL DIPARTIMENTO DI ECCELLENZA IN ROBOTICS & AI

Aperta la Call per una nuova posizione di Ricercatore (3+2 anni, non in carica) presso l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna (nelle aree di Ingegneria Biomedicale, Intelligenza Artificiale e Robotica), nell'ambito di un'Iniziativa Strategica volta a costruire un "Dipartimento di Robotica e Intelligenza Artificiale" di livello mondiale, con un investimento pari a 15 milioni da parte del Ministero dell'Istruzione e della Ricerca.

Nel tentativo di rafforzare la sua posizione internazionale nel campo della scienza e dell'ingegneria robotica, e di migliorare le aree di competenza già sviluppate all’interno della Faculty, l’Istituto di BioRobotica è alla ricerca di esperti nel settore dell'intelligenza artificiale e/o naturale, interessati ad affrontare la ricerca multidisciplinare che include la progettazione, lo sviluppo e la valutazione dei robot in generale e dei sistemi bioispirati e biomedici.

PROFILO

L'attività di ricerca riguarda la biorobotica e l'ingegneria biomedica, con specifico riferimento a:

  • lo studio del processo di apprendimento nei robot e negli esseri umani, nel contesto della robotica intelligente, dell'integrazione uomo-robot e di diverse applicazioni che vanno dalle neuroscienze e neuroprotesi alla riabilitazione, dalla medicina alla robotica chirurgica, ai robot autonomi;
  • lo sviluppo di tecnologie dell'informazione e di metodi di intelligenza artificiale per la biologia, la neurologia e la bioelettronica, per la modellizzazione di sistemi fisiologici, dai componenti cellulari, agli organi e alle loro interrelazioni;
  • lo studio delle capacità cognitive dell'essere umano in varie condizioni sperimentali e lo sviluppo di algoritmi bioispirati basati sulle conoscenze acquisite;
  • lo sviluppo di algoritmi e metodi di "apprendimento automatico", compresi quelli bioispirati, per il controllo e l'elaborazione dei dati dei sistemi biorobotici.

I candidati devono possedere un dottorato in un campo scientifico o ingegneristico appropriato. Tra le mansioni da ricoprire, Il candidato avrà il compito di insegnare; di consigliare e fare da mentore agli studenti universitari e laureati; di sviluppare un programma di ricerca indipendente finanziato dall'esterno; di partecipare a tutti gli aspetti delle attività dell'Istituto. Sono richieste forti capacità di comunicazione scritta e verbale. Sarà data la preferenza ai candidati con esperienza pratica recente e pertinente con la ricerca applicata e lo sviluppo tecnologico nella robotica e nell'ingegneria biomedica, nonché all'esperienza di leadership accademica.
I candidati devono consultare il sito web dell'Istituto per esaminare i programmi accademici e di ricerca dell'Istituto.

 

APPLICAZIONE

Scadenza: 9 settembre 2020. La selezione verrà effettuata mediante un esame concorrenziale pubblico e rientra nel campo accademico della "Bioingegneria" (09/G2; ING-INF/06).

PROCEDURA PER PRESENTARE DOMANDA