Verso Horizon Europe: agli “European Research and Innovation Days” tre speaker della Scuola Sant’Anna per discutere le priorità del prossimo programma. L’evento a Bruxelles da martedì 24 a giovedì 26 settembre

La Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa fornisce il proprio contributo al nuovo programma di ricerca e innovazione europea con la partecipazione di tre rappresentanti agli “European Research and Innovation Days”,  che si tengono a Bruxelles da martedì 24 a giovedì 26 settembre 2019. Cecilia Laschi, Silvestro Micera e  Valentina Colla, sono stati invitati dalla DG Ricerca e Innovazione della Commissione Europea a svolgere un ruolo attivo nell’evento annuale della Commissione Europea, che segna un altro importante passo verso l’attuazione del prossimo programma Horizon Europe.

Gli “European Research and Innovation Days” costituiscono infatti un ulteriore atto verso la definizione delle priorità strategiche del prossimo programma, mettendo a confronto su questo tema leader dell’industria, della finanza e del mondo accademico. Gli obiettivi delle tre giornate sono discutere e delineare il futuro panorama del settore ricerca e innovazione, con l’intento di mobilitare i cittadini europei ed aumentare la consapevolezza dell'importanza di questi settori, per affrontare le sfide della società. Horizon Europe costituisce l’argomento principale in discussione, e in questi tre giorni i principali stakeholder europei saranno coinvolti nella definizione delle priorità strategiche per i primi quattro anni di implementazione del nuovo programma.

Gli speaker della Scuola Superiore Sant’Anna sono Silvestro Micera e Cecilia Laschi, docenti dell’Istituto di BioRobotica, e Valentina Colla, technical research manager dell’Istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione (TeCIP) e responsabile dell’ICT-COISP - Information and Communication Technologies for Complex Industrial Systems and Processes Center.

Cecilia Laschi è una delle speaker della tavola rotonda “It's a bio World”, in programma martedì 24 settembre, sui temi della tecnologia bioispirata e di come la natura e la biologia plasmeranno la prossima rivoluzione industriale; ancora martedì 24 Valentina Colla interviene nella sessione dal titolo “Together we are cleaner, industry for a zero waste economy”, una riflessione su sfide e opportunità per l'industria, in una società che deve fare i conti con la questione ambientale, anche nell'ottica di una cooperazione tra settori industriali diversi. Mercoledì 25 settembre è il turno di Silvestro Micera, tra gli speaker dell’incontro “EIC Pathfinder showcases: medical & neuro-technologies and energy & environment”, che affronta non soltanto la relazione tra neuroingegneria e medicina, ma parla anche della centralità delle azioni FET (Future and Emerging Technologies) all’interno di Horizon.