BIOFERTILIZZANTI IN AGRICOLTURA: L’ISTITUTO DI SCIENZE DELLA VITA DELLA SCUOLA SANt’ANNA PARTECIPA CON UN SUO PROGETTO ALLA “SETTIMANA EUROPEA DELL’INNOVAZIONE E DELLO SVILUPPO RURALE IN PROGRAMMA A FIRENZE”

Firenze ospita fino l’evento annuale del programma di sviluppo rurale del “Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale 2014-2020”, dedicato per il 2019 all'innovazione. L’evento, in programma fino a venerdì 29 marzo, è organizzato dalla Regione Toscana con la piattaforma tematica Agri-Food della “Smart Specialisation Strategy” e rappresenta un'occasione per condividere iniziative che sostengono e promuovono progetti per innovare il settore agricolo e forestale, sia a livello regionale sia a livello europeo.

Il Gruppo Interazioni Pianta-Suolo guidato da Laura Ercoli, docente dell’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant'Anna, è presente a questo evento giovedì 28 marzo per presentare il più recente tra i suoi progetti: FERTIBIO “Sviluppo del processo produttivo dei fertilizzanti biologici e loro applicazione in diversi settori produttivi dell’agricoltura toscana”. Il progetto FERTIBIO è teso all’innovazione in agricoltura e vede come coordinatore Terre dell’Etruria (Società cooperativa Agricola di Produttori), la Scuola Superiore Sant'Anna come unità di ricerca, sette aziende agricole, una azienda produttrice di fertilizzanti Idea Verde srl, attori coinvolti nella divulgazione e nella formazione: CIA Toscana e “Agricoltura è Vita Etruria”.

L’obiettivo del progetto è sviluppare e validare biofertilizzanti per specie erbacee e arbustive per migliorare la fertilità del suolo e ridurre l'uso di fertilizzanti minerali, mantenendo la produttività delle colture e migliorando la qualità delle rese in Toscana. Le attività che sono già partite sul territorio e riguardano la realizzazione di due prototipi per la produzione di biofertilizzanti, il collaudo delle diverse tipologie su colture di pieno campo, come pure la formazione ed informazione mediante visite aziendali e workshop.

Il progetto FERTIBIO prevede la pubblicazione di un manuale divulgativo con indicazioni operative per l’applicazione dei biofertilizzanti in agricoltura. In questo contesto, sottolinea Laura Ercoli, “la Scuola Superiore Sant'Anna porta anche in Toscana i risultati di ricerche intraprese da anni in campo internazionale sulla fruttuosa alleanza tra piante e biota del suolo al fine di garantire una riduzione del rilascio di sostanze inquinanti nell’ambiente e la razionalizzazione degli input energetici ‘nell’ottica di un’agricoltura simbiotica’ ”