BIOROBOTICA

ARTIFICIAL ORGANS AND PROSTHESES

La perdita degli arti e le malattie croniche degli organi hanno un grave impatto sulla qualità della vita degli individui. La biorobotica può contribuire a sostenere i pazienti attraverso tecnologie avanzate in grado di sostituire funzioni perse o compromesse, o parti mancanti del corpo. L'obiettivo dei ricercatori è proprio quello di ripristinare le capacità funzionali agli individui che hanno subito traumi agli arti come amputazioni, e ai pazienti che soffrono di patologie degenerative che portano al deterioramento dei loro organi.

Gli attuali argomenti di ricerca condotti all’interno dei nostri laboratori includono lo sviluppo di arti robotici avanzati e paradigmi di controllo bioispirati per un'interazione intuitiva e fluida con l'utente; la progettazione di mani artificiali e interfacce bidirezionali invasive e non invasive; lo sviluppo di organi artificiali bio-meccatronici con attuatori impiantabili morbidi o attivazione magnetica wireless; materiali avanzati per organi impiantabili e simulatori avanzati per la riproduzione di fenomeni fisiologici e patologici.