BIOROBOTICA

BIOINSPIRED AND SOFT ROBOTICS

Immaginare robot soft e deformabili significa rompere le convenzioni e trasformare non solo l'idea tradizionale dei robot, ma anche le loro funzionalità. A differenza della robotica tradizionale, la robotica soft e bioispirata consente di svolgere compiti complessi in ambienti non strutturati e mira a studiare i meccanismi naturali, prendendo ispirazione dalle caratteristiche biologiche per applicarle in agenti artificiali. Non è solo una nuova direzione dello sviluppo tecnologico, ma un nuovo approccio alla robotica, con l’obiettivo di produrre una nuova generazione di robot ispirati alla natura, in grado di emulare i comportamenti degli animali per svolgere compiti utili in ambienti reali.

Al nostro Istituto studiamo tecnologie robotiche soft, dai materiali ai sensori e attuatori, dai robot soft come sistemi dinamici e dal modo in cui sono modellati e controllati matematicamente; progettiamo inoltre nuove soluzioni robotiche più adattabili, resilienti ed efficienti dal punto di vista energetico. Attualmente, la nostra ricerca include sensori e attuatori ispirati a principi biologici, componenti flessibili e deformabili. Questa ricerca si basa su tecnologie di fabbricazione avanzate e competenze di modellazione e di simulazione. Le applicazioni sperimentali includono anche robot soft medici (che comprendono organi artificiali e simulatori fisici), braccia soft assistive, robot per lo studio degli ambienti marini.